Tisana dimagrante fai da te allo zenzero: come preprarla

tisana dimagrante zenzero fai da te

A chi non piace godersi le giornate calde sulla spiaggia, a fare i bagni in mare o a e leggere un giornale sotto l’ombrellone? È un immagine paradisiaca e anche tropicale, ma purtroppo c’è anche chi si preoccupa del proprio fisico. Per alcuni, estate sta a significare anche prova costume, e molti di questi sono fortemente convinti che è impossibile dimagrire in questi tre mesi.

Ma non è così. Basta solo avere attenzione a ciò che si mangia, fare attività fisica e bere tanta acqua e tisane. Quest’ultime sono delle vere e proprie alleate di chi vuole dimagrire ulteriormente e in modo veloce; ovviamente non bisogna zuccherarle, altrimenti non si beneficerà degli effetti positivi. Si possono anche fare in casa, con ingredienti facili e veloci: un esempio è la tisana dimagrante fai da te allo zenzero. Lo zenzero, oltre ai suoi tanti benefici, ha anche la capacità di bruciare i grassi. Che altro metodo migliore per assumerlo esiste se non fare un’ottima tisana veloce? La si può bere durante tutto l’arco della giornata, anche se è consigliato berla prima dei pasti in modo da bruciare velocemente ciò che si mangia.

Tisana dimagrante fai da te allo zenzero

Come si fa quindi a preparare una tisana allo zenzero? Vi basterà pochissimo tempo: infatti può essere preparato anche la mattina e portarlo nella borraccia, oppure si può preparare una grande quantità e conservarla per il futuro. Avrete solamente bisogno di acqua, zenzero, pepe di Cayenna ma potete sostituirlo con della cannella e una sola fetta di limone. Per iniziare, sarà necessario portare a bollore l’acqua su un pentolino oppure usando un bollitore. Dopo bisognerà mettere in infusione lo zenzero, il limone, il pepe di Cayenna o la cannella per cinque minuti e filtrare il liquido. A questo punto lo si potrà bere in qualunque parte della giornata, anche prima di allenarsi. Tuttavia, per amplificare gli effetti dello zenzero, è consigliato bere la tisana quando è calda.

I benefici

Lo zenzero rappresenta un vero e proprio alleato per chi sta a dieta, e non solo! È un potente digestivo da assumere dopo ogni pasto, e ha la capacità di sciogliere i grassi. Inoltre è un nemico di nausea e bruciore di stomaco, quindi questa tisana la si può bere anche nel caso ci si senta male: bisogna però evitare di aggiungere il limone. Cura raffreddore e tosse, blocchi di stomaco dovuti da intolleranze alimentari, il mal di gola, mal di testa e ha anche la capacità di alleviare i dolori muscolari: se bevuta dopo gli allenamenti, riesce ad eliminare, se non limitare i dolori dovuti agli esercizi fisici. In generale, lo zenzero ha proprietà depurative e rafforza le difese immunitarie, aumentando anche il metabolismo. Chi ha l’alito cattivo può bersi un po’ di tisana o mangiarsi un pezzettino di zenzero per farlo migliorare la situazione.

Qual è la storia di questa radice dalla forma strana ma che possiede questi benefici quasi magici? Si dice che sia stata la prima spezia importata dall’Asia all’Europa e questo è stato possibile grazie ad Alessandro Magno. Veniva utilizzato sia dai greci che dagli antichi romani e si pensava che questa radice fosse magica: veniva utilizzato per riscaldare lo stomaco e alleviare i disturbi di esso e addirittura Pitagora affermò che questo potesse curare i morsi dei serpenti e che poteva fungere anche come antidoto. Ai tempi di Enrico VIII, invece, si pensava potesse curare la peste.

Ma non finisce qui: proprio per le sue caratteristiche rinvigorenti e salutari, si pensava che lo zenzero fosse anche magico e si pensava che anche le streghe lo impiegassero nelle loro pozioni. Leggenda vuole anche che riesca ad esaudire i desideri, se masticato lentamente e se si tiene in mente ciò che si vuole. Insomma, si può dire che questa radice è molto particolare, sia dal punto di vista salutare che quello del gusto. Di sicuro lo zenzero riuscirà ad aiutare chiunque desideri arrivare in forma alla prova costume!