Titane vince il festival di Cannes 2021 (e Spike Lee lo spoilera per errore al minuto 3, benissimo)

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images

Spike Lee passerà alla storia per lo spoiler del secolo. Al minuto tre della cerimonia di chiusura del Festival del cinema di Cannes 2021, il regista, qui nel ruolo di Presidente di Giuria, sbaglia a leggere gli appunti e anticipa il premio più importante. Sì, esatto, spiffera proprio il mitico the winner is... per cui di solito si attende messianicamente un'ora o due.

Quindi, senza indugio, ve lo riveliamo subito anche noi: a vincere il festival del cinema di Cannes è Titane. La regista è donna (olè!), la protagonista pure ma la storia è decisamente zero zuccherosa. Titane è un body horror infarcito di incesti, mutilazioni, sesso brutale e violenza. A un certo punto la giovane protagonista fa anche sesso con un auto. Si tratta di una storia al limite, che non può che far discutere. La regista è la francese Julia Ducournau, nota per il film Raw. "Il mio film non è perfetto, qualcuno dice che è mostruoso, ma la mostruosità che attraversa il mio lavoro è una forza che rompe la cosiddetta normalità", ha commentato Ducournau. "Grazie alla giuria, ha accettato un mondo più fluido e inclusivo. Grazie per aver fatto entrare i miei mostri che sono capaci di bellezza". Piccola nota a margine, ma che tanto marginale non è: la regista è la seconda donna a vincere la Palma d'oro nella storia del festival francese...

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Niente da fare, dunque, per Nanni Moretti e il suo Tre piani: il regista romano non porta a casa nemmeno un riconoscimento. Peccato, ci sarebbe piaciuto vedere premiata almeno la bella performance di Riccardo Scamarcio ma a batterlo, per la categoria miglior attore, è Caleb Landry Jones che (va detto) è strepitoso nel film Nitram. Qui interpreta un giovane disadattato che ha un'insana passione per le armi: un passatempo che non l'aiuterà molto a superare la propria depressione. Variety l'ha incluso tra i dieci attori emergenti da tenere d'occhio.

Da non perdere di vista è anche la trentenne norvegese Renate Reinsve che - ironia della sorte - primeggia come migliore attrice con il film The worst person in the world (la peggiore persona al mondo). Prima di questo film aveva recitato in tutto qualcosa come... 10 minuti al cinema. E basta. Ma le sono bastati per stregare tutti e conquistarsi la parte nel film di Joachim Trier. Ora, complice la palma, è da tutti indicata come la nuova star del momento.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Niente da fare per la miglior regia: a spuntarla non è una donna, come ci sarebbe piaciuto, ma il visionario regista del musical Annette, ossia Leos Carax. Il premio per la miglior sceneggiatura è invece andato al film Drive my car. Infine, il premio della giuria va a pari merito ai film Memoria di Apitchapong Weerasethakul e Haberech di Nadav Lapid.

Ecco nel dettaglio tutti i vincitori del Festival di Cannes 2021j

Palma d'oro

Titane di Julia DUCOURNAU

Grand Prix Ex Æquo

Un Héros (A Hero) di Asghar FARHADI

Hytti N°6 (Compartment n°6 / Compartiment N°6 di Juho KUOSMANEN

Miglior regia

Leos CARAX per Annette

Miglior sceneggiatura

HAMAGUCHI Ryusuke et TAKAMASA Oe per Drive My Car

Premio della giuria Ex Æquo

Ha’Berech (Le Genou d’Ahed) di Nadav LAPID

Memoria di Apichatpong WEERASETHAKUL

Miglior attrice

Renate REINSVE in The Worst person in the World

Miglior attore

Caleb LANDRY JONES in Nitram

CAMÉRA D'OR

Murina di Antoneta ALAMAT KUSIJANOVIC presentato alla La Quinzaine des Réalisateurs

SEZIONE CORTOMETRAGGI

Palma d'oro

Tian Xia Wu Ya (Tous les Corbeaux du Monde / All the Crows in the World) di TANG Yi

Menzione speciale

Céu De Agosto (Le Ciel du Mois d’Août / August Sky) di Jasmin TENUCCI

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli