Tommaso Zorzi, nella giornata contro l'omotransfobia: «Serve un po’ più di sforzo»

·1 minuto per la lettura

Tommaso Zorzi è ormai diventato uno dei paladini della comunità LGBTQ. E, nella giornata contro l’omotransfobia, l’influencer e conduttore ha voluto dire la sua a chi si è vestito con la bandiera arcobaleno ed è sceso in piazza. Pur ringraziando di cuore per il gesto, Zorzi ha ricordato che l'impegno va rinnovato tutto l'anno.

«La solidarietà che vedo oggi nella giornata contro omotransfobia mi fa molto piacere, anche se gradirei vederla anche negli altri 364 giorni dell’anno altrimenti sembrano quelle cose tipo festa della mamma», scrive Tommaso Zorzi su Instagram, aggiungendo: «Serve un po’ più di sforzo».

Accantonato il tono polemico, Tommy ha offerto il proprio supporto a Ludovico Tersigni, che secondo i rumor in circolazione dovrebbe prendere il posto di Alessandro Cattelan a “X Factor”.

«Non capisco questa polemica legata alla conduzione di X Factor di Ludovico Tersigni - scrive Zorzi -. Io quando vedo che a un giovane viene dato un ruolo importante riesco solo ad essere felice. Complimenti Ludovico!».