Tonsillite cronica: cause e come curarla naturalmente

tonsillite cronica

La tonsillite è una patologia che indica l’infiammazione delle tonsille ed è una condizione che può essere presente sia nei bambini che negli adulti, tanto che in alcuni individui sviluppa addirittura una situazione di cronicità. Le cause che provocano questo disturbo sono diverse, ma esistono anche tanti rimedi naturali per curare questa patologia. Le tonsille infiammate, spesso, vengono erroneamente considerate un problema da bambini, tanto che in passato si procedeva ad eliminarle con interventi chirurgici anche in tenera età. In realtà, invece, le tonsille possono ammalarsi ed infiammarsi a qualsiasi età. Quello che molti non sanno è che esistono diverse tipologie di tonsille. La tonsilla palatina è quella più conosciuta, seguita poi da quella linguale posta tra la base della lingua e l’inizio del cavo faringeo. Tutte le tonsille si trovano comunque nei pressi di bocca e gola e formano l’anello di Waldeyer. Il ruolo delle tonsille è quello di fare da “sentinelle” dell’organismo. Queste, infatti, difendono la gola e l’intero corpo dall’attacco di agenti esterni (virus e batteri) e quando questa “battaglia” comincia loro agiscono diventando più grandi, gonfiandosi, arrossandosi e provocando dolore, così da “dare” un messaggio al corpo che qualcosa di esterno sta cercando di entrare. A volte, però, come nel caso della tonsillite può essere che siano le stesse tonsille ad avere problemi e ad infiammarsi. La condizione è più comune nei bambini che possono avere situazioni ricorrenti o occasionali. Nei casi più estremi e gravi si può ricorrere all’asportazione mediante intervento chirurgico.

Tonsillite cronica

Tra le cause più comuni della tonsillite vi sono infezioni di tipo virale oppure batteriche. Tra i virus più diffusi vi sono ad esempio “Adenovirus” e “Rhinovirus” responsabili anche dell’influenza e del raffreddore, ma anche l'”Epstein Barr” virus (mononucleosi) e persino quello dell’HIV. I batteri più comuni, invece, sono lo “Streptococcus pyogenes”, facile da curare ma che, se trascurato, può portare a disturbi più o meno gravi come otiti, sinusiti, malattie reumatiche e persino problemi renali. Nel caso in cui ci si trovi di fronte ad una tonsillite di tipo batterico è necessario consultare il medico per ottenere una terapia antibiotica adeguata. La tonsillite spesso provoca anche alcuni sintomi correlati come la febbre, la difficoltà a deglutire e respirare e, quando provocata da “Coxsackievirus” si possono presentare anche lesioni e vescicole dolorose.

Rimedi naturali

Prima di procedere con i rimedi naturali è fondamentale capire l’origine della tonsillite, ovvero quali virus o batteri stanno scatenando questa condizione. Le terapie antibiotiche o con farmaci da banco possono aiutare a guarire più facilmente, ma anche alcuni rimedi naturali possono essere utili per alleviare dolori, bruciori e fastidi. Innanzitutto per capire la causa che provoca la tonsillite basta eseguire un semplice tampone faringeo. Se non vengono rilevati batteri l’infezione potrebbe essere di tipo virale. Nel caso di infezione di tipo batterico potrà essere sufficiente la prescrizione di una terapia antibiotica, mentre con un’infezione di tipo virale sono necessari altri rimedi, meglio ancora se naturali e facili da fare in casa.

Fare dei gargarismi con acqua e sale può dare sollievo immediato e sfiammare le tonsille. Bastano un po’ di acqua calda e qualche cucchiaio di sale ed il gioco è fatto. I gargarismi possono essere fatti anche più volte al giorno senza particolari controindicazioni. In generale, nel caso in cui si stia soffrendo di tonsillite è fondamentale bere molto, consumare cibi liquidi e zuppe e assumere bevande a temperatura ambiente. Preparare degli infusi a base di erbe come l’echinacea, invece, aiuta a rinforzare il sistema immunitario favorendo la “battaglia” con l’infezione e aiutando anche a prevenire la comparsa dei sintomi. Durante la convalescenza per la tonsillite è fondamentale eliminare lo zucchero raffinato bianco perché esso diminuisce l’assorbimento naturale di vitamine e sali minerali. Centrifugati a base di zenzero, frutta o verdura possono avere effetto antinfiammatorio, lenitivo e rinfrescante.