Tra i vincitori degli Emmy Awards 2021 trionfa ancora una volta The Crown

·3 minuto per la lettura

Lo scorso anno gli Emmy Awards si erano tenuti in forma digitale e, benché ci si aspettasse un mortorio, ci avevano regalato non poche emozioni (dalla reunion di Friends alla vittoria di Zendaya). Quest'anno però finalmente la premiazione delle nostre serie preferite è tornata ad essere un evento dal vivo. In diretta da Los Angeles i presentatori sono tornati a calcare il palco - questa edizione è stata condotta da Cedric The Entertainer - alla presenza di circa 600 invitati, tutti rigorosamente vaccinati. Com'è andata? Beh i vincitori sono stati tanti e, a nostro parere, tutti meritati.

A sbancare il reparto statuette è stata la già premiatissima serie The Crown, ideata da Peter Morgan prodotta da Netflix, la serie sui royals si è aggiudicata 8 Emmy, e di un certo livello. Per dirne un paio, l'iconica Olivia Colman nei panni di Queen Elizabeth ha vinto come miglior attrice protagonista; Josh O’Connor, si è aggiudicato l’Emmy come miglior attore protagonista grazie al ruolo del principe Carlo; mentre The Crown ha vinto la statuetta come miglior serie drammatica. Un'altra serie premiatissima (di cui forse in Italia abbiamo sentito meno parlare) è Ted Lasso, comedy che ruota attorno alle vicende di un allenatore di football americano, ideata da Jason Sudeikis per Apple Tv+, che si è portata a casa 4 Emmy.

Photo credit: CBS Photo Archive - Getty Images
Photo credit: CBS Photo Archive - Getty Images

Senza dubbio queste due serie non hanno avuto rivali per numero di premi, tuttavia, le emozioni della serata non sono certo finite qui. Anche la serie La regina degli scacchi, diventata in pochissimo tempo un vero e proprio culto tanto da far impennare le vendite di scacchiere, ha ricevuto il suo riconoscimento come miglior mini serie dell'anno. Ultima, ma non per importanza, Kate Winslet è stata premiata come miglior attrice di una mini serie per Omicdio a Easttwon (HBO). Grazie alla sua interpretazione di Mare Sheehan, investigatrice della polizia d'ufficio in una piccola città della Pennsylvania, Kate Winslet si è aggiudicata il suo secondo Emmy, a dieci anni da quello vinto per Mildred Pierce.

Ecco tutti i vincitori degli Emmy Awards 2021

Miglior serie drammatica
The Crown

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Olivia Colman (The Crown)

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Josh O’Connor (The Crown)

Miglior serie comica
Ted Lasso

Migliore attrice protagonista in una serie comica
Jean Smart (Hacks)

Miglior attore protagonista in una serie comica
Jason Sudeikis (Ted Lasso)

Miglior attore in una miniserie, serie antologica o film tv
Ewan McGregor (Halston)

Miglior attrice in una miniserie, serie antologica o film tv
Kate Winslet (Omicidio a Easttown)

Miglior miniserie
La regina degli scacchi

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Tobias Menzies (The Crown)

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Gillian Anderson (The Crown)

Miglior attore non protagonista in una serie comica
Brett Goldstein (Ted Lasso)

Miglior attrice non protagonista in una serie comica
Hannah Waddingham (Ted Lasso)

Miglior attore non protagonista in una miniserie
Evan Peters (Omicidio a Easttown)

Miglior attrice non protagonista in una miniserie

Julianne Nicholson (Omicidio a Easttown)

Miglior regia in una serie comica

Lucia Aniello (Hacks)

Miglior regia in una serie drammatica

Jessica Hobbs (The Crown)

Miglior regia in una miniserie

Scott Frank (La regina degli scacchi)

Miglior sceneggiatura in una serie comica

Hacks

Miglior sceneggiatura in una serie drammatica

Peter Morgan (The Crown)

Miglior sceneggiatura in una miniserie

Michaela Coel (I May Destroy You)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli