Trascorrere del tempo all'aperto: un ansiolitico naturale

·1 minuto per la lettura

Ti senti stressato? Una tranquilla passeggiata nella natura può essere la chiave per migliorare l'umore e ridurre l'ansia.

I ricercatori dell'Università di York riferiscono che le attività praticate all'aperto, in un contesto naturale, portano a un miglioramento dell'umore, riducono l'ansia e sviluppano emozioni positive.

In particolare, i risultati più positivi sono arrivati dalle persone che hanno intrapreso attività comprese tra i 20 e i 90 minuti, sostenute per un periodo di 8-12 settimane.

«Sappiamo da tempo che stare nella natura fa bene alla salute e al benessere, ma il nostro studio rafforza la crescente evidenza che fare tutte le cose circondati dalla natura è associato a grandi guadagni in termini di salute mentale», ha affermato l'autore principale, il dott. Peter Coventry.

«Sebbene fare queste attività da soli sia efficace, tra gli studi che abbiamo recensito sembra che farle in gruppo abbia portato a maggiori guadagni in termini di salute mentale».

Tra le attività associate ai benefici per la salute mentale ci sono il giardinaggio e l'esercizio. Ma è efficace anche il solo immergersi nella foresta o respirarne l'atmosfera.

«Una delle idee chiave che potrebbe spiegare perché le attività basate sulla natura sono un bene per noi - ha aggiunto il dott. Coventry - è che aiutano a connetterci con la natura in modi significativi che vanno oltre la visualizzazione passiva della natura».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli