Trattamenti di bellezza viso anti età cercasi: il micro needling è la nuova rivoluzione

Marzia Nicolini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

Avete mai sentito parlare di micro needling, ossia il trattamento di bellezza per il viso fatto con gli aghi? Partiamo col presentarvi la facialist delle modelle Miranda Kerr, Jennifer Aniston e Irina Shayk: lei si chiama Ildi Pekar e ha una lista d'attesa chi-lo-me-tri-ca. I suoi leggendari trattamenti viso rassodanti e liftanti sono tra i più richiesti a New York (il suo studio-spa si trova sulla 49esima strada). Da sempre all'avanguardia per macchinari e tecniche beauty, Pekar ha presentato alla stampa la sua novità 2018: un device di micro needling a uso domestico che, come spiega a W Magazine, rinnova i tessuti cutanei, regalando un aspetto fresco e ringiovanito. Pericoloso farlo a casa? No, secondo l'esperta, "a patto di tenere scrupolosamente pulito il macchinario". Cerchiamo di capire di cosa si tratta insieme a Valentina Camilleri, Chirurgo plastico responsabile del servizio di medicina estetica presso la Clinica Asisa Care di Milano (asisa-care.com).

Trattamento di bellezza anti-età

"Usata per il ringiovanimento cutaneo e la cura di alcuni inestetismi della pelle, questa tecnica funziona anche per ridurre segni di cicatrice da acne o varicella, ma anche per attenuare le rughe fini dei fumatori o degli appassionati di tintarella. Il needling è un trattamento curativo e di bellezza che ha origini antiche cinesi, ma prende anche spunto dai moderni laser frazionati. Va distinto l'atto medicale da quello domiciliare: la profondità di penetrazione degli aghi cambia, così come i materiali utilizzati".

"Il trattamento", prosegue l'esperta, "si effettua usando un dispositivo che ha alla base una rotella munita di piccolissimi aghi (fino a 540 micro aghi in titanio) di varia profondità, i quali vengono ripetutamente passati sul viso in tutte le direzioni, escludendo la regione delle palpebre, le labbra e procedendo con cautela sul naso".

Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

Come agisce il micro needling sulla pelle?

"Il trattamento ha lo scopo di rivitalizzare la pelle e regalare immediato turgore all'epidermide. Inoltre, se effettuato dal medico con aghi di maggiore profondità, stimola i fibroblasti del derma a produrre nuovo collagene di tipo 3, ossia quella tipologia di collagene che caratterizza la parte fibrosa del derma e che è responsabile di tono e compattezza della pelle. Arrecando tanti piccolissimi danni alla pelle si stimolano i suoi processi riparativi".

Sebbene il trattamento abbia già in sé una grande utilità, è possibile sfruttarlo anche per veicolare più in profondità speciali cocktail rivitalizzanti per la pelle a base di acido ialuronico, vitamine e oligoelementi, calibrati in base alla tipologia di trattamento da effettuare. "Attraverso il dermoroller o la penna elettrica ripetutamente passati sulla pelle, vengono creati dei micro canali cutanei, attraverso i quali passano i principi attivi".

Quanto dura una seduta di micro needling?

"La seduta dura una decina di minuti circa e ha lo scopo di produrre un leggerissimo sanguinamento che cessa immediatamente al passaggio di un a garza imbevuta di acqua ossigenata. Quindi, viene applicata una maschera viso lenitiva per 15 minuti, che riduce i rossori che saranno visibili al massimo per 48 ore. In ogni caso, è molto semplice mascherare qualche macchia della pelle rossa con un trucco a effetto makeup camouflage".

Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

Con che frequenza fare le sedute e a che distanza?

"Il numero di sedute varia a seconda dell'inestetismo da trattare. Di norma sono indicate 3 sedute da effettuarsi a cadenza mensile. Nei casi di cicatrici profonde e smagliature possono essere necessarie anche 5-6 sedute. Ti potrai truccare solo dopo 24 ore, però".

Per ottimizzarne gli effetti del trattamento a casa

"Per migliorare l'efficacia del trattamento è possibile proseguirlo a casa. Il trattamento domiciliare prevede una rotella con piccoli aghi di 0,5 mm al massimo, che non arrivano allo strato dermo-epidermico e che quindi non provocano sanguinamento. Lo puoi fare una volta a settimana, non di più, su cute ben detersa".

Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

LEGGI ANCHE

Come truccarsi per sdrammatizzare un abito nero? I trucchi di Emily Ratajkowski step by step

Sì, contrastare le giornate NO con uno di questi massaggi corpo è la cosa migliore che puoi fare

Meglio di un tutorial! Queste sono le beauty star da seguire su Instagram nel 2018 per scoprire (e imitare) tutti i loro segreti di bellezza