Tutta la bellezza dell'attrice francese Dominique Sanda in una foto inedita

·1 minuto per la lettura
Photo credit: Claudio Masenza
Photo credit: Claudio Masenza

Dominique Sanda nel 1970, quando era a Roma per girare Il conformista di Bernardo Bertolucci, abitava nello stesso palazzo dove allora viveva Claudio Masenza, giornalista, critico cinematografico e sceneggiatore, che ha fotografato alcuni dei maggiori interpreti del cinema italiano e internazionale, molti dei quali sono poi divenuti suoi cari amici. Con la Sanda l'incontro fu davvero fortuito.

«Aveva 19 anni ed era appena arrivata nella capitale per girare», ricorda Masenza. «Allora abitavo vicino al Colosseo e lei era ospite di conoscenti, che stavano al piano di sopra. Siamo subito diventati amici, del resto era una ragazza simpaticissima. Quando non era sul set, scendeva le scale e veniva a trovarmi. Avevo un appartamento arredato in stile Anni 60 con le pareti dipinte di nero e una quantità di cuscini per terra in cui sprofondavamo. Avevo adattato una grande stanza a studio fotografico e così, per gioco, ogni tanto le chiedevo di posare per me. Tra noi si era creato un legame di amicizia e di fiducia. Passavamo le giornate a chiacchierare, ascoltare dischi e fare foto. Ci siamo divertiti molto».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli