Tutte le proprietà e i benefici del miele, alleato naturale della nostra salute e bellezza in inverno

Di Marzia Nicolini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Arwin Neil Baichoo su unsplash
Photo credit: Arwin Neil Baichoo su unsplash

From ELLE

"Il momento più felice della vita coincide con il secondo prima di mettere in bocca il miele". Parola di Winnie The Pooh. Ok, forse ci sono attimi di felicità più importanti rispetto al gustare del miele, ma in parte il celebre orsetto giallo ha ragione: quanto è buono e confortante un cucchiaio di miele? La felicità è doppia se si considera che questo dolcissimo prodotto, frutto del lavoro delle api e dal tipico colore dorato, è ricco di proprietà e benefici che lo rendono un elisir di buona salute. In un nuovo articolo apparso sulla rivista BMJ Evidence-Based Medicine, i ricercatori dell'Università di Oxford hanno esaminato 14 studi relativi all'efficacia del miele per curare le infezioni del tratto respiratorio superiore. I risultati? Rispetto ai trattamenti standard, come ad esempio farmaci da banco e antibiotici su ricetta medica, il miele migliora molti dei sintomi, a partire dal placare la tosse.

Miele, come sceglierlo

Attenzione: c'è miele e miele. Come sempre quando si tratta di nutrizione, occorre considerare l'origine e il metodo di produzione del singolo alimento. "Il miele non è salutare e ricco di principi benefici in assoluto", ricorda saggiamente Sandra Nassima, founder Depuravita e specialista in alimentazione salutare. "Il miele dovrebbe essere sempre di origine biologica e crudo, altrimenti perde quasi completamente le sue proprietà curative. La triste verità è che la maggior parte dei mieli che troviamo nel commercio nella grande distribuzione sono pastorizzati, diventando niente altro che meri dolcificanti, privati delle loro virtù originali perché processati”.

Photo credit: Photo by Malgorzata Bujalska on Unsplash
Photo credit: Photo by Malgorzata Bujalska on Unsplash

Miele, benefici

Lo sappiamo bene: acquistare miele biologico significa spendere il doppio, se non di più, rispetto a quanto pagheremmo un miele del supermercato. Ma aspettate di leggere quanti vantaggi vi porterete a casa con questo tipo di acquisto. Sottolinea Nassima: "dal miele bio e crudo possiamo aspettarci un effetto antiossidante e antibatterico. Questo prodotto aiuta in caso di digestione lenta e difficoltosa; come abbiamo visto è un prezioso alleato in caso di mal di gola, raucedine, tosse, rinforzando le difese immunitarie. È anche un delicato lassativo naturale e favorisce il rilassamento e il riposo. Attenzione solo a non eccedere con la quantità, dato che si tratta pur sempre di un prodotto calorico e molto dolce: un cucchiaino al giorno è ideale".

Tipi di miele

Secondo l'esperta, ci sono dei mieli primi della classe, in quanto a concentrazione di qualità benefiche per il nostro organismo. "Mai senza Manuka honey: prodotto solo in Nuova Zelanda, a partire dai fiori di Manuka, è un rimedio terapeutico utilizzato da secoli dai popoli aborigeni, i quali hanno imparato come ne basti un cucchiaio al giorno per tenere lontano le malattie. In Italia lo trovate in erboristeria e nei negozi bio. Salutare (e delizioso!) è anche il miele di eucalipto, profumatissimo e con un elevato valore nutritivo. Tra le altre cose, protegge dalle malattie cardiovascolari, è antibatterico ed energizzante. Da avere sempre in casa anche il miele di trifoglio, caratterizzato da un gusto super dolce e una consistenza morbida e densa. Rende la pelle luminosa e bellissima, riducendo l'infiammazione dell'organismo".