Tutti benefici della melagrana

·2 minuto per la lettura
tutto quello che devi sapere sul melograno
tutto quello che devi sapere sul melograno

Il melograno è un frutto da notevoli benefici per la salute: dal contrastare il cancro al combattere le malattie cardiache fino a quelle cerebrali. Un frutto che pare faccia miracoli con la nostra pelle perché aumenta la rigenerazione cellulare e contrasta l’invecchiamento.

Melograno: le proprietà e i benefici

Il melograno ha un elevato contenuto di polifenoli antiossidanti ed è conosciuto in tutto il mondo per la sua naturale capacità di combattere i radicali liberi e l’invecchiamento. Nell’antichità il melograno era ritenuto un frutto dotato di poteri divini, una concezione rafforzata dal fatto che la pianta può crescere in luoghi ostili e resistere anche a bassissime temperature. I frutti del melograno si trovano da novembre a gennaio. Melograno, dal latino “mela con semi” è un frutto rosso cangiante che ricorda la mela ed è composto da molti semi di colore rosato e rossastro.
Le proprietà e i benefici del melograno sono:

Ricco di potenti antiossidanti: grazie ai tannini e agli antociani, elementi noti per la capacità di combattere i tumori, riduce il rischio di aterosclerosi e rende perfetto l’aspetto della pelle.

Stimola la rigenerazione cellulare: un frutto con poteri anti-infiammatori naturali a elevato contenuto di acidi grassi essenziali che promuove la rigenerazione cellulare e la riparazione dell’epidermide, grazie al suo effetto stimolante sulle cellule cheratinociti rivelandosi così un favoloso elisir anti-invecchiamento.

Previene le malattie cardiache: riduce la possibilità di un attacco di cuore e di ictus, mantiene i vasi sanguigni in condizioni ideali e grazie all’acido ellaico, il principale ingrediente antiossidante del melograno, abbassa il colesterolo cattivo e riduce inoltre il rischio di tumore al seno.

Controlla gli sbalzi d’umore: la presenza di grandi quantità di vitamine E e C, di selenio e di beta-carotene alleviano le vampate di calore e gli sbalz di umore.

Combatte le rughe: un melograno possiede il 48 per cento del valore giornaliero necessario di vitamina C.

Protegge dai raggi UV: tra gli antiossidanti che contiene il gallico e l’ellagico aiutano a proteggere la pelle dai danni dei raggi UV.

Le curiosità

Da sempre il melograno, con il suo colore rosso cangiante, è il simbolo dell’ abbondanza, della fertilità e di un’ardente passione. Si narra che le donne di Atene usavano mangiare i semi del melograno per divenire fertili. Anche le spose romane usavano intrecciarsi dei rami della pianta nei capelli come augurio di fertilità. Per i Babilonesi era un frutto segno d’invincibilità che veniva associato alla figura di Ishtar, la dea della guerra. Per gli ebrei il melograno era simbolo di produttività e di ricchezza e ricchezza perché contiene molti semi, non a caso nella Bibbia è ricordato come uno dei sette frutti della Terra Promessa. Simbolo anche di unità del popolo, infatti i suoi grani sono stretti tra loro e crescono in uno spazio vitale limitato.