Tutti i ricordi affettuosi (e gli omaggi alla carriera) delle star per Raffaella Carrà

·4 minuto per la lettura
Photo credit: Leonardo Cendamo - Getty Images
Photo credit: Leonardo Cendamo - Getty Images

Nel pomeriggio del 5 luglio 2021 si è spenta Raffaella Carrà e il mondo è diventato immediatamente un posto meno felice. Aveva 78 anni, una carriera da signora della tv italiana e spagnola, 25 album all'attivo, una fama da simbolo LGBTQ+ e femminista ante litteram. Anche per questo i giornali ne hanno parlato, da quelli italiani fino al The Guardian che ha ricordato la sua carriera definendola iconica. Inevitabilmente si è sciolto il cuore di molte, moltissime celeb e amici di Raffaella, persone a cui, in un modo o nell'altro, lei ha cambiato la vita contagiandole con la sua rivoluzione, che le hanno voluto dedicare omaggi e ricordi intimi, anche via social.

Il primo a dare la notizia della morte di Raffaella Carrà è stato il suo compagno di lunga data Sergio Iapino: "Raffaella ci ha lasciato. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua risata inconfondibile e il suo straordinario talento brilleranno per sempre". A lui si è unito un coro di voci incredule, come Tiziano Ferro che dalla sua casa di Los Angeles dove Raffaella Carrà avrebbe dovuto recarsi per trovare l'amico a breve, ha scritto in una storia Instagram: "Mi sono svegliato questa mattina e mi fa stare male pensare all'ultima volta che abbiamo riso come matti. Ho tante foto con te, miliardi di ricordi bellissimi ma non ne pubblicherò nemmeno uno. Perché nessuna di quelle foto sarà mai abbastanza per esprimere quello che provo, e il mondo intero con me. Ciao Raffaella, con tutto l'amore possibile. Tiziano".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

A condividere un ricordo intimo è invece Laura Pausini che pubblica uno scatto di Raffaella Carrà mentre tiene in braccio la figlia della cantante, Paola, accompagnandolo con la caption: "Era il 2013. Paola era nata da pochi mesi e ti avevo promesso che appena rientravamo a Roma dopo la sua nascita a Bologna, l’avrei portata subito da te. Volevi conoscerla e coccolarla un po’. Lo sai, da quel momento non ti ha mai lasciata tanto che quando ha iniziato a parlare una delle sue prime parole è stata proprio CARRÁ.
Sarai sempre nei nostri cuori Raffaella. Riposa in pace bellissima Anima. Paola, Laura e Paolo.".

Anche Barbara D'Urso ha condiviso un lungo post dedicato all'amica e collega: "È impossibile pensare che Lei non ci sia più. Raffaella è una di quelle persone che si fatica a pensare che possano andare via. Era malata da qualche tempo ma non lo aveva reso noto. È stato l’ultimo grande gesto d’amore verso il suo pubblico, che ha amato come se fosse una parte di sé. Come ha detto il suo adorato e tanto amato Iapino, non voleva che il triste ricordo della malattia offuscasse quello sfavillante del successo. Era un ciclone di energia, che mi travolgeva tutte le volte che capitava ci incontrassimo. Quell’energia continuerà però a vivere con forza in ogni sua canzone, in ogni sua inconfondibile risata, perché Raffaella non è andata via. Raffaella c’è e ci sarà sempre ogni volta che l’aria si riempirà della sua voce. Mancherà, mancherà a tutti e sarà un po’ meno bello “far l’amore da Trieste in giù”, ma come dico sempre io, gli artisti non muoiono mai".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

E a ricordarla sono stati tantissimi altri: Gianni Morandi ha condiviso su Instagram un dolcissimo video di un loro duetto sulle note di Il mio canto libero di Battisti dove i due si sorridono con complicità spensierata; "La più bella e la più brava di sempre" ha scritto Vasco Rossi in un post; Lorella Cuccarini ha affidato a una storia Instagram i suoi pensieri: "Se non ci fossi stata non sarebbe esistita la televisione del varietà e dell'intrattenimento"; Mara Venier ha ricordato Raffaella con uno stralcio di intervista che le fece su Rai Uno.

Infine (anche se potremmo continuare ancora per moltissimo tra i ricordi dei fan e degli amici) Maria De Filippi ha affidato alla pagina ufficiale di C’è Posta per Te i suoi sentimenti per Raffaella: "Mi è arrivato un WhatsApp, ho aperto distrattamente così come si fa sempre […] ho pensato: 'Non è vero'. Ho pensato la cosa giusta, perché una come lei non muore mai".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.


Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli