Tutti i segreti copia e incolla per minimizzare i pori dilatati della pelle

·2 minuto per la lettura
Photo credit: jeffbergen - Getty Images
Photo credit: jeffbergen - Getty Images

Spesso ci si accorge di avere i pori della pelle in evidenza dalla classica foto da cellulare, ovviamente non ancora editata su Instagram/Photoshop. Guardando l'immagine al naturale del proprio volto e magari ingrandendola in maniera masochistica, si nota (con orrore) una serie di forellini che punteggiano la cute. Trattasi di pori dilatati, un problema cutaneo assai comune e un inestetismo che - ottima notizia! - si può prevenire, trattare e far scomparire. Basta, come sempre, mettere in campo una strategia smart, contando su una buona dose di costanza e sui giusti prodotti cosmetici.

Rimedi professionali per minimizzare i pori della pelle

Su Google è pieno di rimedi più o meno discutibili per sbarazzarsi dei pori dilatati, per non parlare dei video tutorial a tema "big pores fixing" che spopolano su YouTube. Il nostro spassionato consiglio? No assoluto al fai da te, sì alle cure professionali. Secondo la dottoressa Valentina Finotti, medico estetico e chirurgo plastico di clinica Sotherga a Milano, "un'ottima soluzione consiste nell'affidarsi a un appuntamento mensile con Hydrafacial. Questo sofisticato macchinario di pulizia viso hi-tech, permette attraverso l'uso di uno speciale pennino a effetto vacuum di aspirare le impurità, come sebo in eccesso e sebo ossidato, riducendo sensibilmente i pori dilatati e i comedoni, con un effetto di resurfacing cutaneo visibile sin dalla prima seduta (20 minuti, senza alcun dolore o fastidio)". Secondo Angela Noviello, a capo della divisione beauty di Milano Estetica, "se il problema dei pori in evidenza risulta esacerbato dall'uso della mascherina e dal sudore dei primi caldi, sì al facial detossinante Repêchage Hydra Medic, che sfrutta l'applicazione di formulazioni brevettate a base di alghe marine, acido salicilico, miscela di tè, per detergere i pori in profondità, purificando e controllando la produzione di sebo in eccesso, preservando il corretto equilibrio idrolipidico della pelle e uniformando l'incarnato".

Beauty routine domestica contro i pori in evidenza

"A casa", consiglia Silvia Russo, biotecnologa e facialist di Natural BioLifting Milano, "è fondamentale detergere con cura la pelle mattina e sera, trovando il prodotto di pulizia più adatto alla propria tipologia cutanea. Importantissima anche la scelta di un tonico astringente e riequilbrante, ma delicato: picchiettato delicatamente su tutto il viso, escludendo il contorno occhi, questo prodotto idrata, purifica e riequilibra il pH della pelle, riducendo la visibilità dei pori. Una volta ogni 15 giorni in presenza di pelle normale e una volta alla settimana se la vostra pelle è grassa o mista, procedete con l'esfoliazione della pelle usando prodotti a base di acidi (mandelico o salicilico) ad azione astringente, con a seguire l'applicazione di una maschera a base di argilla bianca, verde o rosa, per un'azione detox e astringente".

Prodotti must have per minimizzare i pori

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli