Tutto ciò che devi sapere sul cerotto anticoncezionale

·14 minuto per la lettura
Cerotto anticoncezionale
Cerotto anticoncezionale

Il cerotto anticoncezionale è un sottile quadrato beige che si attacca alla pelle come una benda adesiva. Una volta applicato sulla pelle, il cerotto rilascia una dose continua di ormoni contraccettivi che vengono assorbiti nel flusso sanguigno attraverso la pelle. Poiché il cerotto contiene sia estrogeni che progestinici (progesterone sintetico), è considerato un tipo di contraccezione ormonale combinata. Questi sono gli stessi due ormoni che si otterrebbero prendendo la pillola o usando un anello anticoncezionale, gli altri due metodi contraccettivi ormonali combinati.

Si applica un cerotto sulla pelle ogni settimana per tre settimane consecutive. Successivamente, si sta senza cerotto per una settimana prima di ricominciare il ciclo. Durante la settimana senza cerotto, avrai il ciclo.

Come fa il cerotto anticoncezionale a prevenire la gravidanza?

Prima di tutto, estrogeni e progestinici lavorano insieme per impedire alle ovaie di rilasciare ovuli. Il progestinico ha anche altri effetti contraccettivi. Ispessisce il muco cervicale, rendendo più difficile per gli spermatozoi entrare nell’utero e nelle tube di Falloppio dove potrebbero fecondare un ovulo, se quest’ultimo fosse rilasciato. Inoltre assottiglia il rivestimento del tuo utero, rendendo meno probabile che un ovulo possa impiantarsi se venisse fecondato.

Posso usare il cerotto se sto allattando?

Se l’allattamento al seno procede bene dopo le prime sei settimane, puoi usare il cerotto. Se però non stai producendo tutto il latte che vorresti, o se il bambino ha problemi ad allattare, il cerotto potrebbe non essere una buona scelta per te, perché potrebbe ridurre leggermente la quantità di latte che produci.

Quanto è efficace il cerotto?

Se usato correttamente e costantemente, il cerotto è efficace al 99% circa. Questo significa che solo una donna su 100 che usa il cerotto esattamente come prescritto rimarrà incinta durante il primo anno di utilizzo. Se non usi il cerotto esattamente come prescritto – ad esempio non lo tieni ininterrottamente per tre settimane – le probabilità di rimanere incinta sono molto più alte. Se pensi che avrai problemi a ricordarti di cambiare il cerotto quando necessario, considera l’uso di un altro metodo, come la spirale o l’iniezione anticoncezionale. Sono entrambi molto efficaci e richiedono meno manutenzione.

Inoltre, il cerotto può essere meno efficace per le donne che pesano più di 89 kg. Se sei in questa categoria, parla con il tuo medico per sapere se il cerotto è una buona scelta. Tieni anche presente che, sebbene il cerotto sia un eccellente metodo contraccettivo, non offre alcuna protezione contro l’HIV, la gonorrea, la clamidia o qualsiasi altra infezione a trasmissione sessuale. Quindi, se tu o il tuo partner fate sesso con qualcun altro o usate droghe illecite per via endovenosa, dovrete assicurarvi che anche il partner usi un preservativo in lattice.

Cosa devo fare se decido di voler rimanere incinta?

Tutto quello che devi fare per invertire gli effetti del cerotto è smettere di usarlo. Non devi tenerlo addosso per il resto del ciclo, a meno che non lo voglia. In ogni caso, molto probabilmente avrai il ciclo entro pochi giorni dopo aver tolto il cerotto. Per la maggior parte delle donne, la fertilità ritorna subito dopo aver smesso di usare il cerotto, in genere entro poche settimane, anche se può tornare quasi immediatamente o richiedere un certo numero di mesi.

Potresti voler usare un preservativo e aspettare di avere almeno un ciclo normale prima di provare a concepire. In questo modo, la data di scadenza può essere determinata più facilmente quando rimani incinta. Non ci sono problemi di sicurezza quando si tratta di rimanere incinta subito, comunque. Inoltre, puoi fare un’ecografia precoce per datare la tua gravidanza se rimani incinta prima che le tue mestruazioni diventino di nuovo regolari.

Nota: assicurati di aver preso 400 milligrammi di acido folico al giorno per almeno un mese prima di iniziare a provare a concepire. Gli esperti di salute raccomandano che tutte le donne in età fertile prendano acido folico ogni giorno, da solo o in un multivitaminico. È anche importante vedere il medico per un controllo preconcezionale alcuni mesi prima di iniziare a provare.

Cerotto anticoncezionale indicazioni
Cerotto anticoncezionale indicazioni

Quando posso iniziare a usare il cerotto e, inoltre, dovrò usare un metodo di riserva all’inizio?

Dovai aspettare sei settimane dopo il parto prima di iniziare a usare il cerotto. Questo perché le neomamme hanno un rischio particolarmente elevato di coaguli di sangue durante le prime settimane post-partum, e gli estrogeni contenuti nel cerotto aumentano ulteriormente questo rischio. Poiché le neomamme che non allattano esclusivamente al seno possono ovulare entro un mese dal parto, durante questo periodo dovrai astenerti dal sesso o utilizzare un altro metodo contraccettivo, come la minipillola a base di soli progestinici o i preservativi.

Non devi aspettare le mestruazioni per iniziare a usare il cerotto se sei stata astinente o hai usato costantemente un’altra forma di contraccezione da quando hai partorito. Tuttavia, dovrai astenerti o usare i preservativi per almeno i primi sette giorni di applicazione del cerotto. Se decidi di aspettare le mestruazioni (che di solito riprendono entro otto settimane dal parto se non stai allattando), assicurati di usare un’altra forma di contraccezione nel frattempo.

Tuttavia, tieni il cerotto a portata di mano in modo da poterlo applicare il primo giorno del ciclo. In questo modo sarai protetta immediatamente e non avrai bisogno di usare un contraccettivo di riserva. Se non applichi il cerotto iniziale il primo giorno del ciclo, puoi applicarlo dal secondo al quinto giorno del ciclo. Tuttavia, in questo caso, non avrai una protezione immediata e dovrai astenerti o usare un preservativo per i sette giorni successivi.

C’è anche l’opzione “inizio di domenica”. Con questo programma, applichi il primo cerotto la prima domenica dopo l’inizio del ciclo mestruale, e continui a usare la contraccezione di riserva per la prima settimana. Se le mestruazioni iniziano di domenica, applica il cerotto lo stesso giorno. In questo caso, non avrai bisogno di usare un contraccettivo di riserva.

Come si usa esattamente il cerotto anticoncezionale?

Preparazione all’uso del cerotto

Per prima cosa, leggi le istruzioni fornite con il cerotto. Se non le hai a portata di mano, puoi trovarle sul sito web. Inoltre, assicurati di avere sempre un cerotto in più a disposizione in modo da non avere problemi se un cerotto deve essere sostituito. Può succedere se si stacca parzialmente, per esempio, o se la farmacia è chiusa quando devi applicarne uno nuovo.

Conserva le buste del cerotto non aperte a temperatura ambiente nei contenitori originali, fuori dalla portata dei bambini. Temperature troppo elevate o basse possono rendere inefficace un cerotto non aperto. Non mettere le buste nel frigorifero o nel congelatore. Inoltre, non tagliare, incollare, scrivere o decorare in qualsiasi modo il cerotto, altrimenti influenzi la quantità di farmaco che ricevi.

Infine, considera l’acquisto di un pacchetto di pillole per la contraccezione d’emergenza in modo da averle in caso di bisogno. Puoi comprarle senza prescrizione se hai almeno 17 anni.

Applicare il cerotto

Per prima cosa decidi dove applicare il cerotto sul tuo corpo. Hai quattro scelte: il braccio esterno superiore, la parte superiore del busto (davanti o dietro, escluso il seno), l’addome o la natica. Assicurati che l’area di pelle scelta sia pulita, asciutta e priva di qualsiasi prodotto come trucco, lozione, crema o cipria. Non applicare il cerotto sulla pelle rossa, irritata o tagliata. Infine, non applicarlo sulla pelle che sarà sfregata da abiti stretti (come una cintura).

Prima di applicare un nuovo cerotto, ricontrolla la data di scadenza sulla confezione. Successivamente lavati le mani con acqua e sapone. Apri la busta di alluminio che contiene il cerotto ma evita di toccare il lato appiccicoso del cerotto con le dita. Applica il lato appiccicoso del cerotto sull’area della pelle dove hai scelto di indossarlo. Stacca il resto del liner di plastica mentre lo fai. Premi con forza sul cerotto con il palmo della mano per dieci secondi, assicurandoti che i bordi aderiscano bene.

cerotto anticoncezionale come applicarlo
cerotto anticoncezionale come applicarlo

Mentre il cerotto è applicato

Una volta che il cerotto è in posizione, lascialo lì per sette giorni di fila. Controlla il cerotto ogni giorno per assicurarti che tutti i bordi siano ancora attaccati. Puoi fare la doccia, il bagno, nuotare o fare esercizio come al solito. Non cercare di pulire i bordi del cerotto o di usare qualsiasi prodotto sulla pelle mentre è applicato, o potrebbe causarne il distacco.

Rimozione del cerotto e applicazione di uno nuovo

Dopo aver tenuto il cerotto per sette giorni di seguito, toglilo, piegalo a metà in modo che si attacchi su se stesso e gettalo nella spazzatura. Non gettarlo nel water. Se rimane un piccolo anello di adesivo sulla pelle, puoi rimuoverlo strofinando una piccola quantità di olio per bambini sulla zona. Per evitare irritazioni, non applicare il nuovo cerotto nello stesso punto esatto della pelle. Puoi applicarlo in un’altra zona del corpo, se lo desideri, purché sia una delle quattro zone raccomandate.

Ogni nuovo cerotto dovrebbe essere applicato lo stesso giorno della settimana. Questo giorno è chiamato “giorno di cambio del cerotto”. Applica un nuovo cerotto ogni settimana per tre settimane di seguito.

La settimana senza cerotto

Dopo aver rimosso il terzo cerotto, inizierai una settimana senza cerotto. Durante questa settimana, probabilmente avrai il ciclo (potrebbe essere più leggero del normale), che in genere inizierà due o tre giorni dopo aver tolto il cerotto. Sarai ancora protetta contro la gravidanza durante questa settimana senza ormoni, quindi non avrai bisogno di usare un metodo di riserva. Se desideri cambiare il “giorno di cambio del cerotto”, puoi farlo durante la settimana senza ormoni.

Applica semplicemente un nuovo cerotto e inizia il nuovo ciclo nel giorno che preferisci, purché non sia più di sette giorni dopo la rimozione dell’ultimo cerotto.

Iniziare un nuovo ciclo di cerotti

È molto importante applicare un nuovo cerotto per iniziare un nuovo ciclo non più di una settimana dopo aver rimosso l’ultimo, anche se hai ancora delle perdite mestruali. Se applichi il cerotto in tempo, avrai una protezione continua e non avrai bisogno di usare un contraccettivo di riserva. Se sono passati più di sette giorni da quando hai rimosso l’ultimo cerotto e non ne hai ancora applicato uno nuovo, non sei più protetta contro la gravidanza e dovrai usare un altro metodo contraccettivo se hai rapporti sessuali.

Una volta applicato un nuovo cerotto, dovrai usare un metodo contraccettivo di riserva per i primi sette giorni dopo l’applicazione del cerotto. È una buona idea segnare sul calendario i giorni in cui devi cambiare il cerotto, quando inizierà la settimana senza e quando dovrai applicarne uno nuovo per iniziare un nuovo ciclo.

Cosa succede se il cerotto si stacca o cade prima della fine della terza settimana?

Se una qualsiasi parte della parte inferiore del cerotto si stacca e si bagna o perde la sua adesività, rimuovi il cerotto e applicane uno nuovo. Se, per qualsiasi motivo, il cerotto non è sulla pelle per più di 24 ore alla volta, non sei protetta e dovrai usare una contraccezione di riserva per i sette giorni successivi all’applicazione di un nuovo cerotto.

Se il cerotto è stato rimosso dalla pelle per più di 24 ore e hai avuto rapporti sessuali non protetti durante questo periodo, considera l’uso della contraccezione d’emergenza.

pillola del giorno dopo
pillola del giorno dopo

Cosa succede se dimentico di applicare un nuovo cerotto secondo il programma?

24 ore di ritardo

Se hai più di 24 ore di ritardo nell’applicare un cerotto per iniziare un nuovo ciclo, non sei protetta. Se hai avuto rapporti sessuali non protetti durante questo periodo, considera l’uso della contraccezione d’emergenza per diminuire le probabilità di rimanere incinta. Applica il cerotto appena te ne ricordi.

Il giorno in cui applica il cerotto sarà ora il primo giorno del ciclo e il nuovo “giorno di cambio del cerotto”. Devi usare una contraccezione di riserva per i sette giorni successivi all’applicazione del cerotto.

Durante la seconda o terza settimana del cerotto

Se sei in ritardo di meno di 48 ore per cambiare il cerotto, sei ancora protetta. Rimuovi semplicemente il cerotto attuale e applicane subito uno nuovo. Successivamente cambia di nuovo il cerotto nel normale “giorno di cambio del cerotto”. Non c’è bisogno di usare una contraccezione di riserva.

Se hai più di 48 ore di ritardo nel cambio del cerotto, non sei più protetta. Rimuovi il cerotto usato e applicane uno nuovo per iniziare un nuovo ciclo di quattro settimane. Devi usare una contraccezione di riserva per i sette giorni successivi all’applicazione del nuovo cerotto.

Quarta settimana del cerotto

Togli il cerotto appena te ne ricordi. Applica un nuovo cerotto per iniziare un nuovo ciclo nel regolare “giorno di cambio del cerotto”. Supponendo che non abbia saltato il “giorno di cambio del cerotto”, non c’è bisogno di usare una contraccezione di riserva.

Cosa devo fare se non mi viene il ciclo durante la settimana senza cerotto?

Di solito ti verranno le mestruazioni due o tre giorni dopo aver rimosso il cerotto. Le donne che usano il cerotto hanno spesso mestruazioni più brevi e leggere. Alcune non hanno più di un giorno di scarse perdite di sangue. Alcune donne che usano il cerotto saltano occasionalmente le mestruazioni per un intero ciclo. Se questo ti succede e hai usato il cerotto esattamente come prescritto, non farti prendere dal panico: applica semplicemente un nuovo cerotto come da programma. È altamente improbabile che sia incinta, ma se sei preoccupata puoi fare un test di gravidanza a casa per essere rassicurata.

Tuttavia, se salti due mestruazioni di seguito o se salti una sola mestruazione quando non hai usato il cerotto in modo corretto e costante, potresti essere incinta. Chiama il medico prima di applicare il prossimo cerotto. Nel frattempo usa un altro metodo di controllo delle nascite. Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico se hai applicato un cerotto prima di sospettare di essere incinta. Non ci sono prove che la contraccezione ormonale usata inavvertitamente all’inizio della gravidanza possa danneggiare un bambino in via di sviluppo.

Ci sono farmaci che rendono il cerotto inefficace?

Alcuni farmaci e preparati a base di erbe possono influenzare il modo in cui funzionano i contraccettivi ormonali. I contraccettivi ormonali possono rendere alcuni farmaci più o meno potenti. Assicurati di dire a qualsiasi fornitore di assistenza sanitaria che stai usando il cerotto. Informa anche il medico che ti prescrive il cerotto di tutti gli altri farmaci che prendi, compresi gli integratori a base di erbe.

Le sostanze che sono note o fortemente sospettate di ridurre l’efficacia dei contraccettivi ormonali includono l’erba di San Giovanni (Hypericum perforatum), l’antibiotico rifampicina, un farmaco antifungino chiamato griseofulvina, i barbiturici, alcuni farmaci per l’HIV e una serie di farmaci antiepilettici. La maggior parte dei farmaci, compresi gli antibiotici di routine (come quelli che potresti prendere per un’infezione del tratto urinario, per esempio) non ridurrà l’efficacia del cerotto.

farmaci cerotto anticoncezionale
farmaci cerotto anticoncezionale

Se devi prendere un farmaco che interferisce con l’azione contraccettiva del cerotto e lo prenderai per molto tempo, parla con il medico di altri metodi contraccettivi. Se prenderai il farmaco solo per un breve periodo, puoi continuare a prendere il cerotto, ma dovrai usare una contraccezione di riserva allo stesso tempo e per sette giorni (o più, a seconda del farmaco) dopo che il farmaco è stato eliminato dal suo corpo. Chiedi al medico una guida specifica su qualsiasi prescrizione che ti è stata data.

È una buona idea fare una pausa dal cerotto ogni tanto?

No. Finché non sviluppi un problema che richieda di smettere di usare il cerotto, non c’è una ragione medica per smettere o fare una pausa. A meno che non passi a un altro metodo contraccettivo affidabile, rischi di rimanere incinta (potrebbe essere necessario iniziare il nuovo metodo fino a una settimana prima di smettere di usare il cerotto). Inoltre, quando torni a usare il cerotto, potresti ritrovarti ad avere fastidiosi effetti collaterali per i primi cicli.

Quali effetti collaterali ha il cerotto?

Gli effetti collaterali più comuni si manifestano soprattutto durante i primi due o tre mesi di utilizzo e possono scomparire gradualmente. Questi includono:

  • Spotting o sanguinamento tra le mestruazioni

  • Sensibilità o gonfiore del seno

  • Una reazione cutanea dove si applica il cerotto

  • Mal di testa

  • Nausea o vomito

  • Gonfiore e disagio addominale

  • Cambiamenti d’umore o depressione

  • Cloasma (scurimento della pelle), specialmente se hai sperimentato il cloasma durante la gravidanza

Quali sintomi possono indicare un problema medico causato dal cerotto?

Chiama immediatamente il medico se noti uno di questi sintomi:

  • Dolore acuto al petto

  • Respiro corto

  • Tosse con sangue

  • Forte dolore addominale, indolenzimento o gonfiore

  • Gonfiore in una gamba, o grave dolore al polpaccio o alla coscia

  • Emicrania, mal di testa gravi e improvvisi di qualsiasi tipo, mal di testa persistenti, o mal di testa più intensi di quelli che avevi prima di iniziare a usare il cerotto

  • Qualsiasi sintomo neurologico, compresi i disturbi visivi (come visione offuscata o doppia, perdita temporanea della vista, luci lampeggianti o macchie davanti agli occhi), difficoltà di parola e formicolio o debolezza su un lato del corpo

Chiama senza indugio se sviluppi una grave eruzione cutanea, diventi itterica (ingiallimento della pelle o degli occhi), senti prurito dappertutto, noti un nodulo al seno, ti senti depressa o hai forti sbalzi d’umore. Naturalmente, infine, contatta il tuo medico se pensi di poter essere incinta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli