Tutto quello che c’è da sapere sul “We Reading Festival”

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 lug. (askanews) - Otto giorni di spettacoli inediti, letture e talk in location suggestive, concerti in spiaggia al sorgere del sole. La Riviera Romagnola torna a riempirsi di parole e musica con la quinta edizione di We Reading Festival: una settimana fitta di eventi per un progetto culturale unico nel suo genere, che coinvolge i tre Comuni di Cesenatico, Santarcangelo di Romagna, Savignano sul Rubicone e vede tanti protagonisti del panorama culturale italiano reinventarsi per una sera, portando in scena testi e autori da loro scelti e amati.

Ospiti di questa edizione Emanuela Fanelli, Valeria Solarino, Pippo Civati, Davide Shorty, Maria Antonietta, Pietro Turano e Cimini. Ci sarà poi spazio anche per suggestivi momenti musicali con Rachele Bastreghi, La Municipàl, Folcast, Guidobaldi e Parsec. Tutte le serate sono a ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti. I posti sono prenotabili su www.wereading.it a partire da lunedì 2 agosto. Le illustrazioni del festival sono curate da Fumettibrutti, giovane fumettista catanese astro nascente del fumetto italiano.

Si comincia dunque il 15 agosto a Cesenatico, al sorgere del sole, con il suggestivo live del duo pugliese La Municipàl. E poi spazio alle letture nella Chiesa del Suffragio di Savignano sul Rubicone il 16 agosto con i "Battiti in Parole" di Davide Shorty, cantautore, rapper e producer palermitano tra i protagonisti del Festival di Sanremo 2021 ed ex concorrente di X Factor nel 2015, a cui seguirà, al Podere Bislacco, la performance "be me" di Parsec.

Il 17 agosto arriva la raffinata cantautrice pesarese Maria Antonietta con "L'inferno di Guido", un'interpretazione intima del canto XXVII dell'Inferno de La Divina Commedia, che ha come protagonista Guido da Montefeltro, proprio nel 700° anniversario della morte di Dante Alighieri. Maria Antonietta, grande appassionata di Medioevo e poesia, fa rivivere i tormenti e le gesta del dannato attraverso la propria voce, per avvicinare ancora di più il grande pubblico all'opera del Sommo Poeta. A seguire, l'aftershow al Podere Bislacco del cantautore romano Folcast, reduce dal successo della partecipazione a Sanremo Giovani.

Il 18 agosto ci si sposta invece all' Arena dei Cappuccini di Cesenatico con Emanuela Fanelli, attrice e avanguardia della comicità italiana, tra i protagonisti del programma TV già diventato un cult "Una pezza di Lundini", e Giuseppe "Pippo" Civati, ex parlamentare e neo editore, per il reading "Voce di donna". A seguire, il live del cantautore romano Guidobaldi al Maré.

Nello splendido Sferisterio a Santarcangelo di Romagna il 19 agosto l'attrice Valeria Solarino porta l'esclusiva performance " Oltre il Mare - Dentro le voci di chi è in viaggio" per la Ong Mediterranea Saving Humans: un reading dedicato alle migliaia di persone che ogni anno lasciano le proprie case, villaggi, città del continente africano per iniziare un cammino pieno di violenze e soprusi, in cui rischiano la vita nell'indifferenza dei Paesi che hanno intorno, verso un futuro incerto e rischioso ma con la speranza che sia migliore di quello che lasciano.

Sempre allo Sferisterio, il 20 agosto il cantautore calabrese di stanza a Bologna Cimini farà una lettura tributo al Maestro Franco Battiato, e il 21 agosto Pietro Turano, attore della serie Netflix "Skam" e celebre attivista LGBTQ+, proporrà una lettura dello scrittore francese Édouard Louis.

Gran finale all'alba del 22 agosto in spiaggia a Cesenatico con la cantautrice e voce femminile dei Baustelle Rachele Bastreghi, che chiuderà il festival con uno show live inedito preparato appositamente per il festival, dal titolo "L'alba di Psychodonna". Il festival prevede anche un percorso off di talk pomeridiani su tematiche di attualità.

Nato come rete di volontari che organizzano spettacoli di lettura con ospiti inaspettati della propria città, We Reading si è nel tempo diffuso a Bologna, Milano, Torino, Roma e tante altre città, ma ogni estate raccoglie le sinergie del suo network nazionale per creare un'unica e ambiziosa rassegna che anima la Riviera, dove tutto è nato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli