Tutto sul sito e-commerce per i capi d’abbigliamento di seconda mano

·2 minuto per la lettura
Abbigliamento seconda mano
Abbigliamento seconda mano

I siti dedicati all’e-commerce aumentano in modo assiduo e costante, rendendo disponibile online ogni genere di prodotto. Nella vasta offerta proposta dal web, si inserisce anche Vinted, una piattaforma online gratuita che consente di acquistare e vendere capi di vestiario di seconda mano. Vinted è stata sviluppata pensando a un target di utenti estremamente specifico individuato in tutti coloro che desiderano rivendere indumenti, accessori o scarpe ormai inutilizzati e in tutti coloro che preferiscono acquistare prodotti di seconda mano in condizioni impeccabili: ecco come funziona.

Vinted, come funziona

La piattaforma online Vinted è stata creata da Milda Mitkute e Justas Janauskas in Lituania, nel 2008. Negli Stati Uniti d’America, invece, è stata lanciata nel 2010. Attualmente, Vinted è attiva in oltre 20 paesi, dislocati a livello internazionale. Soltanto in Europa, il servizio è stato scelto da oltre 34 milioni di utenti.

I prodotti di cui si occupa Vinted sono, sostanzialmente, i capi d’abbigliamento di seconda mano che possono essere veduti o acquistati dagli singoli utenti registrati al servizio e-commerce.

Vinted può essere utilizzata sia tramite computer, consultando il sito www.vinted.it, che tramite app, da scaricare su Google Play o su App Store. In entrambi i casi, si può procedere alle operazioni di compra/vendita online in modo totalmente sicuro e senza incappare in costi aggiuntivi.

Inoltre, la piattaforma non si limita a rendere possibili vendite e acquisti ma offre anche la possibilità agli utenti di comunicare tra loro in un forum appositamente creato per richiedere informazioni su un prodotto specifico verso il quale si nutre interesse.

LEGGI ANCHE: Amazon, tutti i metodi di pagamento accettati dal sito di e-commerce

Come funziona la piattaforma

Il funzionamento di Vinted è estremamente semplice e intuitivo: dopo aver stabilito se utilizzare la piattaforma da computer o dispositivo mobile, infatti, si può procedere alla realizzazione di un account personale, indispensabile per usufruire del servizio.

Ultimata l’iscrizione e creato l’account, l’utente può scegliere di usare Vinted per vendere e/o comprare capi d’abbigliamento di seconda mano.

Nel caso in cui si voglia vendere un articolo, nel momento in cui risulterà acquistato, sarà sufficiente impacchettare il prodotto, stampare l’etichetta prepagata fornita dalla piattaforma e spedire il pacco entro cinque giorni dalla richiesta di acquisto. Ricevuto l’articolo, il compratore confermerà l’esito positivo della spedizione, procedendo al pagamento, privo di qualsiasi commissione.

Nel caso in cui si voglia comprare un articolo, invece, basterà inserire l’indirizzo presso il quale ricevere la merce e inserire un metodo di pagamento.

LEGGI ANCHE: Scalapay, come funziona l’innovativo metodo di pagamento frazionato