Ue, aspettiamo Ema su vaccino CureVac

·1 minuto per la lettura

Il vaccino anti-Covid di CureVac, che ieri ha pubblicato i risultati definitivi dei trial clinici, "è in revisione continua da parte dell'Ema" e la Commissione Europea "attende i risultati della valutazione" da parte dell'agenzia regolatoria. "Non siamo in grado di pronunciarci ora sugli aspetti contrattuali: vedremo quali saranno le prossime tappe". Lo dice il portavoce della Commissione Europea per la Salute Stefan de Keersmaecker, durante il briefing con la stampa a Bruxelles.

Dopo la pubblicazione dei dati relativi al vaccino CureVac, che mostrano un'efficacia inferiore alle attese (anche se protegge al 100% dal rischio di morte e di ricovero in ospedale), circolano voci secondo le quali la Commissione Europea potrebbe rescindere il contratto con la casa farmaceutica tedesca, che pure venne finanziata dall'Ue per volere della Commissione, quando gli Usa di Donald Trump puntavano sulla biotech di Tubinga.

Il portavoce conferma anche che la Commissione ha "in corso i negoziati" per siglare accordi di acquisto di vaccini contro la Covid-19 sia con l'americana NovaVax che con la francese Valneva. "Vi terremo informati sulle prossime tappe che verranno toccate nel corso dei negoziati", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli