Ultimo e la vita in tour: ‘A colazione uova di quaglia, poi…’


Ultimo, reduce dal successo dei concerti al Circo Massimo di Roma e allo stadio San Siro di Milano, durante un’intervista concessa all’amico e speaker di Radio Deejay Gianluca Gazzoli su YouTube, ha raccontato come si svolge la sua giornata quando si trova in tour.
“Mi sveglio con la sveglia perché devo dormire al massimo sette ore. Mangio due uova di quaglia a colazione. Faccio acqua con zenzero e lo bevo durante la giornata, mangio leggero a pranzo, due ore prima del concerto mangio la pasta. Dopo il concerto cena leggera e vado a dormire, ci metto un paio d’ore a riaddormentarmi, in genere alle 2:30-3”, ha raccontato il cantautore romano.
Il 26enne ha anche parlato del rapporto con i social.
“Ho scelto sempre di voler mettere al centro le canzoni e la musica. Secondo me, come tutte le cose, anche i social in qualche modo hanno i pro e contro. Durante la quarantena – stando tutto il giorno a casa – stavo tutto il giorno al telefono. Tanto che, a volte, accendevo il telefono lo bloccavo e risbloccavo: ero ‘fritto’ al telefono”, ha dichiarato.
Niccolò, questo il vero nome dell’artista, ha poi chiosato: “Quando poi ho ricominciato a lavorare e ad uscire mi sono detto: non posso vivere senza telefono, perché sarebbe stupido dirlo, ma voglio metter al centro la mia passione per la musica. Anche io, ogni tanto, pubblico altro che non è la musica, ma in maniera naturale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli