Un diamante da 80 carati abbaglia la collana Tiffany &Co. più preziosa al mondo

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Tiffany & Co.
Photo credit: Courtesy Tiffany & Co.

From Marie Claire

Si intitolava Alba di un Nuovo Giorno il tema dell’Esposizione Universale del 1939 a New York in cui per la prima volta la collana Tiffany &Co. più preziosa al mondo vide la luce. Prometteva uno sguardo sul “Mondo di Domani” il più grande bazaar del futuro che venne visitato da più di 44 milioni di persone. Quale desiderio, voglia, speranza di un nuovo giorno più forte di quella che stiamo provando oggi, allora, per ripresentare al mondo questo piccolo grande capolavoro delle miniature preziose, in punta di polpastrello?

Photo credit: Archivi Tiffany & Co.
Photo credit: Archivi Tiffany & Co.

In occasione della riapertura del flagship store sulla Fifth Avenue, il negozio Tiffany &Co. della famosa vetrina del film Colazione da Tiffany, per intenderci, la maison americana presenterà la collana più costosa mai realizzata, rieditata dall’archivio di alta gioielleria datato 1939. Modernizzato con un diamante ovale da oltre 80 carati, il più grande mai proposto da Tiffany, superato soltanto dal Tiffany Diamond (no, se ve lo stavate chiedendo non è in vendita), il gioiello originale con acquamarina è stato montato dagli artigiani di Tiffany a New York e proveniente dal Botswana, in Africa, da catena di approvvigionamento responsabile. “Quale modo migliore per celebrare la riapertura del flagship store Tiffany nel 2022, che reinterpretare questa incredibile collana dell’Esposizione Universale del 1939, uno dei nostri gioielli più famosi che risale a quando abbiamo aperto le porte per la prima volta tra la 57a Strada e Fifth Avenue,” dichiara Victoria Reynolds, Chief Gemologist di Tiffany & Co. “La nuova collana riflette perfettamente la nostra tradizione di gioielliere di lusso di New York, il cui fondatore era noto come il Re dei Diamanti”.

Photo credit: Tiffany & Co.
Photo credit: Tiffany & Co.