Un bel picnic nei giardini di Buckingham Palace? La Regina ha dato il via libera per la prima volta

Di Elisabetta Moro
·2 minuto per la lettura
Photo credit: WPA Pool - Getty Images
Photo credit: WPA Pool - Getty Images

From ELLE

Le aspettative sulle riaperture post-Covid nel Regno Unito diventano sempre più alte di giorno in giorno: a metà aprile i negozi, a maggio i ristoranti, poi cinema e teatri e così via. Si contano i giorni e ad aumentare l'hype ci si mette pure la Regina Elisabetta che, forse per sostenere il popolo britannico in questo ultimo sforzo, ha deciso di introdurre una novità: picnic liberi a Buckingham Palace appena verrà la bella stagione. Sembra uno scherzo, vero? Ma così non è. La sovrana ha fatto sapere che, per la prima volta in assoluto, sarà possibile sedersi sul prato del Palazzo a mangiare con tovaglie e cestini (o un semplice panino). Insomma: stay outside, stay safe ma stavolta in versione royal.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Già, questa idea sembra la perfetta soluzione per evitare i contagi (anche se i vaccini nel Regno Unito sono a buon punto) e va anche a compensare la chiusura del Palazzo durata tutto l'anno scorso. Buckingham Palace, infatti, solitamente apre al pubblico nei mesi estivi quando la Regina è nella sua residenza a Balmoral, ma nel 2020 le visite sono state sospese a causa della pandemia. Mercoledì, invece, come spiega People, il Royal Collection Trust ha finalmente annunciato che il pubblico potrà tornare a visitare il giardino in primavera nei fine settimana di aprile e maggio con delle visite guidate per osservare le primule, le campanule, la camelia in fiore, la magnolia e gli arbusti di azalee. fare un picnic sul prato di Buckingham Palace. Sempre a partire da maggio saranno disponibili anche le visite guidate alle Sale di rappresentanza del Palazzo mentre, per i picnic bisognerà aspettare l'estate. L'apertura estiva dei giardini, infatti, si svolgerà dal 9 luglio al 19 settembre e sarà possibile esplorare il parco tramite un percorso autoguidato.

Photo credit: Anwar Hussein Collection - Getty Images
Photo credit: Anwar Hussein Collection - Getty Images

Lo storico giardino di 39 acri risale al 1820, quando re Giorgio IV trasformò Buckingham House in un palazzo. Nonostante la sua posizione centrale nella città, il giardino ospita una ricca flora e fauna, comprese delle piante rare difficilmente visibili a Londra. Il parco, oltre a essere incantevole, è un habitat ricco di biodiversità, con più di 1.000 alberi, la National Collection of Mulberry Trees e 320 diverse specie di fiori selvatici ed erbe. La prima apertura al pubblico di Buckingham Palace risale al 1992 quando un devastante incendio al Castello di Windsor ha causato 62 milioni di dollari di danni e distrutto 115 stanze in totale. Per finanziare la ricostruzione, dopo un tentativo fallito di raccogliere il denaro necessario attraverso un fondo pubblico, la regina ha deciso di aprire al pubblico Buckingham Palace, la sua residenza principale a Londra. In una settimana sono stati venduti biglietti per tre anni e da allora le visite sono sempre continuate fermandosi solo a causa del Covid-19. Chissà, forse anche questa nuova tradizione dei picnic a Palazzo è destinata durare negli anni. Noi ci speriamo.