Un cuore non resta spezzato per sempre, con questi consigli puoi superare la rottura

Di Redazione Digital
·5 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

C'è poco da discutere, la fine di una relazione causa sempre un terribile dolore. Mette in dubbio ogni tua certezza, dalla sicurezza in te stessa alla fiducia nell'amore. Ma come superare una rottura? Quando sei tu a essere lasciat*, oltre alla sofferenza di un amore perduto subisci anche quella legata al rifiuto. Se invece la scelta è dipesa da te, hai deciso tu di lasciare qualcuno, ti crogioli nel senso di colpa e nella tristezza. Anche nei casi in cui si resta in buoni rapporti, la separazione pone pur sempre un punto di fine - e in una società in cui il "vissero per sempre felici e contenti" rappresenta più o meno l'obiettivo comune di ogni relazione, quando non va così, ci si sente di avere fallito profondamente. In realtà, le rotture sono spesso la dolorosa premessa a una vita nuova e migliore - quella che può anche comprendere una relazione con qualcuno di più adatto a te. Tuttavia, in quei primi giorni e settimane difficili, hai tutto il diritto di sentirti triste e inconsolabile. Con il tempo riuscirai ad andare avanti verso una felicità rinata. Ecco alcuni modi che puoi provare per sentirti meglio velocemente e superare la fine di una relazione.

Concediti il permesso di stare male e piangere

Piangi, tanto e tutte le volte che senti di doverlo fare. Urla contro un cuscino. Resta nella tua tristezza. Indipendentemente dalle circostanze della tua separazione, i tuoi sentimenti sono validi e elaborarli è un viaggio in sé. Quando rompi con qualcuno, perdi una parte fondamentale della tua vita e della tua quotidianità, per questo hai bisogno di elaborare la perdita proprio come se fosse un lutto.

Sii gentile con te stess* e datti il permesso di essere nello spazio del dolore e della tristezza: non sprecare la tua energia emotiva dicendoti che non dovresti sentirti in questo modo o che dovresti superarla con facilità. Invece di affrettarti a festeggiare e conoscere nuove persone, prenditi per amarti e curarti.

Non contattare il tuo ex a meno che non sia assolutamente necessario

Ti senti chiamata in causa per caso? Lo so, la distanza è dura, ma cruciale. Capire come traslocare o come gestire la custodia del cane è una cosa; chiamarlo o passare da lui per ridagli la sua felpa è un'altra. NON CEDERE. Non aiuterà il tuo processo di guarigione: prima ti abitui alla vita senza il tuo ex, meglio è per te. Quindi: NON chiamare il tuo ex.

Fai mille piani con gli amici

Nei primi giorni dopo una rottura, è probabile che non ti senta bene, quindi cerca di distrarti il più possibile. Organizzati con gli amici in modo da non avere tempo per sguazzare tra i tuoi pensieri. Prenota una cena con la tua BFF e dedicati alla creazione di nuove amicizie e legami. Resta fedele agli amici che ti fanno sentire la migliore versione di te stesso, invece di quelli che non lo fanno. Il tuo cuore spezzato è come un cucciolo ferito in questo momento e ha bisogno di tante coccole!

Accetta che le persone cambiano e che va bene così

Quando si attraversa una brutta separazione, è più facile ascoltare rabbia e dolore piuttosto che guardare la situazione lucidamente. Ci si nasconde in sentimenti irrazionali invece di accettare con serenità che le persone crescono e cambiano. È ovviamente frustrante scoprire che chi ami è cresciuto in modo diverso da te, ma il primo passo per superare una rottura è accettare che non abbiamo controllo su questo genere di cambiamenti, i quali sono del tutto parte della natura umana. È importante capire che anche le relazioni sane possono finire.

Onora quello che c'è stato

Se è stata una relazione belle e sana, apprezzala per quello che è stata. Spesso le persone tendono a negare il valore del loro ex e della loro relazione per giustificarne la fine. Scegli di concentrarti sulle lezioni positive che ottieni dal tuo cuore rotto invece di soffermarti sulle parti terribili. Per esempio, la separazione ti farà capire quanto sei resiliente e ti ricorderà che puoi davvero sopravvivere a qualsiasi cosa.

Onorare ciò che avevi significa anche non mancare di rispetto all'altra persona intenzionalmente. Potresti aver bisogno di creare distanza tra te e il tuo ex, ma ciò non significa ferire i suoi sentimenti dopo la separazione. Dopotutto, la miglior rivalsa è continuare a vivere la tua vita favolosa e di successo.

Scriviti una lettera

Non esitare a scrivere tutto ciò che senti durante questo periodo, anche se probabilmente ti farà piangere ancora di più. Ma metterlo nero su bianco avrà un valore catartico che ti aiuterà a lasciarla andare. Non dimenticare di annotare anche tutti gli aspetti meravigliosi della tua vita, ciò che ti rende straordinaria (non dimenticarlo MAI) e tutto ciò che di buono il futuro ha in serbo per te. Scrivere questa lettera a te stessa ti aiuterà a elaborare ciò che stai vivendo e ti darà l'opportunità di identificarne gli aspetti positivi più avanti.

Ricordati che sei la più tosta

Perdonati. Non c'è nulla di cui vergognarsi in una rottura, neanche se non era voluta da te. Mentre cerchi di essere una donna indipendente, un rifiuto è l'unica cosa che può buttarti giù dal tuo piedistallo. È come un calcio nello stomaco, ma tu devi non lasciarti spezzare. Circondati delle persone che ti amano e non cedere all'impulso di isolarti. Siamo portate a credere di vivere una vita di valore solo se abbiamo un partner romantico. Bene, questa è una grande CAZZATA. Tu sei PAZZESCA, MAGICA, FAVOLOSA e lo sei anche da sola. E la relazione che ti meriti non mette MAI in discussione niente di tutto ciò.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI