Un gioielliere francese ha creato la replica (perfetta) dell'anello di fidanzamento di Lady Diana

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

Passano gli anni, ma non il fascino che inevitabilmente suscita. Un gioielliere francese ha scritto un nuovo capitolo nella storia dell'anello di fidanzamento di Lady Diana, e lo ha fatto con una replica (perfetta) che vanta una sola modifica. Non nel design né nell'aspetto, bensì nella pietra preziosa che lo contraddistingue. Tutt'altro che sfumatura impercettibile, la variante cromatica vibrante e intensa sarebbe piaciuta anche a Lady Diana e Kate Middleton?

Precursore (di tendenze) tanto quanto l'anarchica - o meglio, avanguardista - principessa che lo scelse e indossò, l'anello di fidanzamento di Lady Diana è lo stesso per cui sembra che la royal family abbia crucciato un po' al momento della scelta. E per "scelta", intendiamo tutto lo spirito di indipendenza di cui una tale decisione può aver bisogno. Non fu quindi il principe William a sorprendere, di punto in bianco, la principessa di Galles. Si può però dire il contrario, e cioè che fu Diana a lasciare di stucco la royal family inglese: chi ha guardato già la quarta stagione della celebre serie TV The Crown - attenzione, spoiler! - ricorderà la scena in cui Emma Corrin, alter ego cinematografico di Lady D, nicchia, esita e indugia davanti alla selezione di gioielli a lei proposti dal gioielliere di fiducia dalla Corona. Pensava (già) a qualcosa di più moderno, Lady Diana. Qualcosa di unico e speciale, creato appositamente per lei. E fu così che disse la sua, senza timore di deludere neppure Her Majesty the Queen: al diavolo il protocollo, finì per scegliere il suo anello di fidanzamento da un catalogo.

Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

Oggi la storia un po' si ripete, e non solo sul set del nuovo docu-film su Lady Diana (dove a indossare un gioiello identico è l'attrice Kristen Stewart). Come riporta vogue.fr, è per le future spose che il gioielliere francese ha realizzato la sua replica fedele dell'anello di fidanzamento un tempo appartenuto a Lady Diana (oggi è all'anulare di Kate Middleton, da quando William le ha chiesto la mano). Con una sola e unica differenza: lì dove avremmo giustamente immaginato un grande zaffiro, c'è la rubellite. Attenzione, che non la si confonda con il rubino! La rubellite è una rarissima varietà di tormalina rossa, che presenta intense sfumature color porpora.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il gioielliere francese in questione è Lassaussois, ed è brillantemente riuscito nell'impresa come visibile nel video di sopra. Montato in oro rosa e tempestato (anche) di diamanti, la rubellite centrale è la pietra dall'effetto visivo totalizzante e dai riflessi rossastri, attorno a cui ruotano preziosissimi diamanti che tempestano il prezioso gioiello. Se a Lady Diana sarebbe piaciuto? Si dice che abbia scelto lo zaffiro perché le ricordava il colore dei suoi occhi. Ma davanti alla rubellite, come si fa a resistere?