Una ricerca ha dimostrato l'efficacia del farmaco contro il virus

·1 minuto per la lettura
Anakinra contro Covid
Anakinra contro Covid

Anakinra contro il Covid: come, e quando, funziona il farmaco contro il virus secondo la ricerca apparsa su Nature Medicine lo scorso 3 settembre.

Anakinra contro il Covid: quanto è efficace?

La ricerca sembra mostrare l’efficacia del farmaco anakinra, utilizzato per il trattamento dell’artrite reumatoide, su pazienti positivi al Covid. È stato dimostrato che, associando precocemente la somministrazione di tale farmaco alle terapie standard nei pazienti ospedalizzati e a rischio di insufficienza respiratoria, si riduce la mortalità e si abbrevia i tempi di ricovero.

Anakinra contro il Covid: lo studio

Lo studio è stato condotto su 594 pazienti Covid, ospedalizzati e a rischio di un aggravarsi della malattia verso l’insufficienza respiratoria. Di questi, 510 erano già trattati con desametasone e altri trattamenti standard. Tra i pazienti coinvolti troviamo per esempio, anche chi aveva ricevuto in concomitanza con anakinra, o col placebo, l’antivirale remdesivir.

Dopo 28 giorni il gruppo di pazienti che aveva ricevuto il farmaco mostrava una mortalità ridotta rispetto a quello che aveva preso il placebo, con una permanenza minore dei sopravvissuti in ospedale.

Inoltre, anakinra è un farmaco già noto come antireumatico, vale a dire che ha già mostrato un bilancio rischi-benefici nettamente favorevole.

Anakinra contro il Covid: da utilizzare non da solo

Diversi altri studi mostrano che anakinra funziona in associazione ad altri farmaci, si tratta di un supporto alle terapie standard.

Se si dovessero somministrare queste combinazioni di farmaci a prescindere a tutti i positivi, l’equilibrio rischi-benefici salterebbe, per via dei potenziali effetti secondari gravi; al contrario, se si viene ospedalizzati, con comprovato rischio di insufficienza respiratoria, la somministrazione sarebbe efficace.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli