Usa, più di 2400 morti per coronavirus alla vigilia della festa del Ringraziamento

Fabio Luppino
·Ufficio centrale HuffPost
A man takes a coronavirus test at a Los Angeles Mission homeless shelter Thanksgiving meal giveaway, as the global outbreak of the coronavirus disease (COVID-19) continues, in Los Angeles, California, U.S., November 25, 2020. REUTERS/Lucy Nicholson     TPX IMAGES OF THE DAY (Photo: Lucy Nicholson / Reuters)
A man takes a coronavirus test at a Los Angeles Mission homeless shelter Thanksgiving meal giveaway, as the global outbreak of the coronavirus disease (COVID-19) continues, in Los Angeles, California, U.S., November 25, 2020. REUTERS/Lucy Nicholson TPX IMAGES OF THE DAY (Photo: Lucy Nicholson / Reuters)

Gli Stati Uniti hanno registrato nella giornata di mercoledì, alla vigilia della festa del Ringraziamento, più di 2.400 morti per coronavirus in 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Si tratta del numero più alto di decessi degli ultimi sei mesi. Il Paese, contemporaneamente, ha registrato quasi 200.000 nuovi casi di Covid-19.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.