Uscirà un libro che racchiude i segreti di Karl Lagerfeld

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Patrick Aventurier - Getty Images
Photo credit: Patrick Aventurier - Getty Images

From Harper's BAZAAR

Tre decenni di legame saranno presto tradotti in un’opera unica. Cosa significa rimanere a fianco di uno dei grandi designer dell’epoca contemporanea, abbastanza vicino da conoscerne segreti, abitudini, ossessioni? La risposta la troveremo in “Ça va, cher Karl?”, un libro in uscita il 27 gennaio, scritto da Sébastien Jondeau, storico bodyguard e assistente del kaiser della moda Karl Lagerfeld.

Scomparso nel febbraio 2019, Karl Lagerfeld è stato lo storico direttore creativo di Chanel, rivoluzionario nel mondo della Couture, genio e personaggio emblematico, ritratto già da altri in numerosi racconti. Il libro di Jondeau si propone però con uno sguardo nuovo a quello che è stato uno degli stilisti più controversi e commentati degli ultimi anni.

“Una storia di combattimento, forza, ammirazione e resilienza”, lo ha definito su WWD Virginie Mouzat, celebre giornalista di critica della moda, che ha affiancato Jondeau nella stesura delle 220 pagine che compongono questo memoir.

Incontrato Lagerfeld a soli quindici anni, Jondeau ha saputo coglierne l’affascinante figura nel corso di tre decenni, diventandone prima aiutante, poi guardia del corpo, infine intimo confidente. Ambasciatore per il marchio Karl Lagerfeld e collaboratore per Fendi, per il quale lo stilista ha lavorato oltre un secolo, Jondeau propone una serie di racconti, tratti da confessioni e ricordi nitidi, ancora inediti. La condivisione di alcuni frammenti della vita di Lagerfeld, come la scoperta dei suoi problemi di salute - risalente al 2015 e nota allora a pochissimi -, si scopre pagina dopo pagina, attraverso un racconto cronologicamente slegato. Ancora una volta, nonostante il tempo passato, la figura del couturier, fotografo e regista, sembra essere più intrigante che mai.