Vaccini in vacanza, accordo con Liguria per Lombardia e Piemonte

·3 minuto per la lettura

Vaccini in vacanza, la Liguria stringe accordi con il Piemonte e la Lombardia. Se dal 1 luglio sarà attivo l'accordo di reciprocità vaccinale siglato dai governatori Toti e Cirio, il governatore Fontana ha comunicato l'invio della bozza al commissario per l'emergenza Covid Figliuolo.

"Stiamo facendo le valutazioni, abbiamo trasmesso anche la bozza di quello che potrebbe essere un accordo al commissario Figliuolo, dopodiché prenderemo una decisione". Lo ha detto il governatore lombardo, Attilio Fontana, a margine della conferenza stampa sulla mostra ‘Storie del grattacielo - I 60 anni del Pirellone' in merito all’accordo tra la Regione Liguria e la Lombardia per la somministrazione delle seconde dosi del vaccino contro il Covid in vacanza.

"Con Toti ne ho parlato perché mi ha chiamato - ha sottolineato Fontana -. Bisogna avere un po' di calma e capire quanto saranno i vaccini e come saranno distribuiti. E' il momento di fare le valutazioni con calma".

Diventa intanto operativo dal 1 di luglio l'accordo di reciprocità vaccinale tra Piemonte e Liguria, siglato nelle scorse settimane dai presidenti delle due Regioni, Alberto Cirio e Toti. L'intesa consente ai cittadini piemontesi che si spostano in Liguria e a quelli liguri che raggiungono il Piemonte per almeno 14 giorni di vacanza di poter essere vaccinati nella regione dove stanno trascorrendo le ferie estive.

''E' un accordo che credo aiuti in un momento in cui almeno in Liguria la campagna vaccinale sta rallentando dopo l'entusiasmo delle scorse settimane - ha sottolineato Toti - oggi gli slot vaccinali sono sostanzialmente disponibili in tutti le aziende sanitarie della Liguria e agevolare in ogni modo i nostri cittadini perché possano vaccinarsi senza aspettare l rientro dalle vacanze mette tutti quanti più al sicuro rispetto al Covid e alle varianti''

''Oggi è un momento importante - ha aggiunto Cirio - con questa intesa portiamo il vaccino alle persone e non le persone al vaccino. La logica di agevolare il più possibile le esigenze dei cittadini è la strategia giusta. Il nostro, poi - ha proseguito - vuole non solo una best practices che mettiamo a disposizione di tutte le altre regioni ma un messaggio: è opportuno che i cittadini italiani possano aver un servizio sanitario che li segua quanto meno nel territorio nazionale fornendo loro i servizi e le informazioni necessari . Come esiste un 'cassetto fiscale' - ha concluso - credo sia necessario un 'cassetto sanitario'''.

In particolare, i turisti piemontesi che si recheranno in Liguria e i liguri diretti in Piemonte devono dichiarare di fermarsi per almeno 14 giorni nei rispettivi luoghi di vacanza per poter accedere alla seconda dose del vaccino. I liguri diretti in Piemonte devono andare su www.ilPiemontetivaccina.it, entrare nella sezione "Sei in vacanza in Piemonte?", cliccare sul riquadro "Compila i dati ed invia" e quindi inserire codice fiscale, numero della tessera sanitaria e del telefono mobile ed eventuale e-mail, il luogo e il periodo di permanenza durante la vacanza, la data della somministrazione della prima dose e il vaccino ricevuto, la data indicativa del secondo appuntamento ricevuta dalla propria Asl, in modo che le aziende sanitarie piemontesi possano calendarizzare la prenotazione della seconda dose nel centro vaccinale più vicino e inviare così un messaggio di convocazione.

I piemontesi diretti in Liguria devono collegarsi a www.prenotovaccino.regione.liguria.it. Una sezione sarà dedicata a loro, per consentire la possibilità di scelta nelle varie province in base a quella dove si trovano in vacanza. Il turista può consultare le disponibilità offerte secondo il vaccino che deve ricevere. Per prenotare serve la tessera sanitaria e la certificazione dell’avvenuta somministrazione della prima dose e la dichiarazione che sarà presente in Liguria per scopi turistici per almeno 14 giorni. Con i dati ottiene l’elenco delle sedi disponibili e la data in cui effettuare la vaccinazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli