Vaccino 5-11 anni, no obbligo dopo ok Ema e Aifa

·1 minuto per la lettura

Nessun obbligo di vaccino e di green pass per i bambini dai 5 agli 11 anni dopo l'ok dell'Ema e dell'Aifa al vaccino anti-Covid per i più piccoli. E' quanto si sarebbe convenuto, a quanto apprende l'Adnkronos, nel corso della cabina di regia tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione delle forze di maggioranza.

Domani dovrebbe arrivare il via libera dell'Ema, hanno spiegato nel corso della riunione il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro e il coordinatore del Cts Franco Locatelli, che hanno rimarcato l'esigenza di sensibilizzare le famiglie italiane sul tema. Per i bambini, o meglio gli under 12, non dovrebbe dunque essere introdotto né l'obbligo di vaccino né quello di green pass, come caldeggiato da alcuni addetti ai lavori, una volta che l'Agenzia del farmaco introdurrà il vaccino per 'scudarli' dal coronavirus. Ma avviare una campagna di sensibilizzazione per tranquillizzare le famiglie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli