Vaccino Oxford, in Gb atteso ok subito dopo Natale

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Potrebbe arrivare entro pochi giorni dopo Natale il via libera in Gb per il vaccino sviluppato dall'università di Oxford, in collaborazione con l'italiana Irbm, e prodotto da AstraZeneca. E' questa la deadline che rimbalza sulla stampa d'oltremanica. Secondo fonti governative riportate dall''Independent', l'autorizzazione dell'agenzia del farmaco britannica Mhra è attesa il 28 o il 29 dicembre, dopo che saranno stati forniti i dati finali all'autorità regolatoria. Il Regno Unito si è assicurato 100 milioni di dosi, 4 mln dei quali sono immediatamente disponibili, questo consentirebbe un'importante espansione della campagna vaccinale del servizio sanitario nazionale inglese in tutto il Paese.

Parla di "subito dopo Natale" anche John Bell, Regius professor di Medicina dell'università di Oxford, che ai microfoni di 'Bbc Radio 4' ha dichiarato: "Mi aspetterei qualche notizia abbastanza a breve, dubito che sia già ora a Natale, ma subito dopo Natale me lo aspetto", ha stimato l'esperto sottolineando che i dati alla base di questo prodotto scudo sono "migliori che mai".