Vaia, terza dose a tutti? 'Ancora c'è tempo, aspettiamo altri dati'

"Alle persone che ci chiedono se devono fare la terza dose di vaccino anti-Covid noi rispondiamo di aspettare. Non è questo il momento e non ci sono ancora evidenze scientifiche. Lo dicono molti colleghi, e noi tra questi, e lo dicono anche i Cdc americani". Così il direttore dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, durante la conferenza stampa davanti la fontana dell'Istituto per le malattie infettive diventata, durante la pandemia, simbolo della lotta al Covid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli