Valentino e We're Not Really Strangers collaborano per un gioco che invita all'introspezione

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

From Harper's BAZAAR

Dopo un anno così delicato, le emozioni e la ricerca di un dialogo che abbia significato, sono al centro dei pensieri di molti. L'introspezione è diventata quasi un fenomeno, la connessione tra le persone, il desiderio di trovarsi simili agli altri, sono slanci emotivi che sempre più trovano riscontro tra le persone. A questo proposito si inquadra benissimo il progetto di Koreen, fondatrice di We're Not Really Strangers, un gioco di carte - l'acronimo con cui solitamente viene inquadrato è WNRS, da leggere winners, vincitori - che ha come scopo ultimo quello di unire le persone attraverso una comunicazione sincera e profonda, e che oggi conta quasi tre milioni di followers su Instagram.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Un gioco particolare, lontano dalla superficialità, che ha catturato l'attenzione della Maison Valentino, della quale rispecchia appieno gli ideali. È nata quindi una collaborazione unica, un gioco di carte che presenta domande profonde, che riflettono i valori condivisi di Valentino e Koreen. Le regole sono semplici: si pesca una carta, si legge ad alta voce la domanda stampata su di essa, si attendono risposte sincere.

Photo credit: Courtesy
Photo credit: Courtesy

Le carte da gioco per l'occasione sono state confezionate all'interno di un pack unico, reso prezioso dal V Logo Signature, tipico della Maison romana, e sono disponibili in alcune boutique Valentino selezionate. Empatia, individualità e positività diventano quindi non solo i cardini di Koreen e del marchio di lusso, ma di tutti coloro che, con il cuore aperto e la voglia di mostrarsi liberamente, si aprono al gioco che nasconde un significato profondo. Le domande, una dopo l'altra, avvicinano gli animi e invogliano i giocatori a un dialogo sincero e aperto, per un momento ludico che sia l'occasione per guardare più attentamente dentro se stessi e gli altri.