Variante Omicronon, Ema: "possibile ok vaccino in aprile-maggio"

Se Pfizer svilupperà un vaccino anti-Covid adattato alla variante Omicron del Sars-CoV-2 entro il mese di marzo, una "potenziale approvazione" da parte dell'Ema potrebbe arrivare "in aprile o maggio. Questa potrebbe essere la tempistica". Lo dice Marco Cavaleri, responsabile per i vaccini dell'Agenzia europea del farmaco, durante un briefing video con la stampa in collegamento da Amsterdam.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli