A vent'anni da Harry Potter, J.K. Rowling torna con un nuovo libro

Di Elena Fausta Gadeschi
·2 minuto per la lettura
Photo credit: GABRIEL BOUYS - Getty Images
Photo credit: GABRIEL BOUYS - Getty Images

È nel 1990 che l’idea di un giovane maghetto di nome Harry Potter si affaccia per la prima volta nella mente di Joanne Kathleen Rowling, oggi meglio nota come J. K. Rowling. Trent’anni e otto best seller (più diversi spin-off) dopo la scrittrice britannica torna in libreria con Il Maialino di Natale. Un’originale fiaba per bambini che nulla ha a che vedere con la celeberrima serie ambientata ad Hogwarts, ma che dal titolo lascia presagire una storia commuovente e dai risvolti magici. È la vigilia di Natale e il piccolo Jack perde il suo adorato maialino di peluche. Il bambino sembra inconsolabile, ma qualcosa di incredibile lo attende. Nella notte dei miracoli, in cui tutto può accadere, persino i giocattoli prendono vita e il Maialino di Natale, fastidioso sostituto fresco di negozio, propone al bambino un piano audace: mettersi in viaggio alla ricerca del pupazzo perduto tra avventure, imprevisti e inaspettati colpi di scena.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

C’è tanto della tradizione letteraria in questa vicenda carica di sentimenti, che ripropone in chiave moderna l’immaginario infantile dei giocattoli che si animano la notte di Natale, un topos che dal racconto di fantasia Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi di T.A. Hoffman arriva fino ai nostri giorni con le avventure di Woody e Buzz Lightyear di Toy Story, ma che qui conosce un ulteriore e più profondo sviluppo. “Una delle più belle storie di Natale mai scritte, piena della tenerezza irresistibile dell'infanzia di fronte al grande mistero della perdita, tema sempre così presente nell'opera dell'autrice - commenta Mariagrazia Mazzitelli, direttrice editoriale di Salani –. La sua affettuosa, inesauribile fantasia e la compassione verso le persone e gli oggetti amati che assorbono i sentimenti umani è la celebrazione del calore della famiglia, del prendersi cura e del sentirsi capiti e della autentica sostenibilità delle cose".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Adatta ai bambini dagli 8 anni in su, questa fiaba dai buoni sentimenti uscirà in contemporanea mondiale il 12 ottobre 2021 e sarà illustrata dall’artista pluripremiato Jim Field. Il libro, che in Italia sarà pubblicato da Salani Editore, arriva dopo il successo de L'Ickabog, la fiaba rimasta per anni nel cassetto e rispolverata l’anno scorso dalla scrittrice, che durante il lockdown uscì online a puntate per intrattenere i più piccoli. L’opera venne in seguito pubblicata e balzò subito in cima alle classifiche con oltre 100mila copie vendute in Italia, ma tutti i proventi vennero devoluti dalla Rowling all’organizzazione benefica Volant per aiutare le persone più colpite dalla pandemia di Covid-19. Con queste premesse e sulla scorta del successo planetario della saga di Harry Potter con oltre 450 milioni di copie vendute nel mondo, Il Maialino di Natale promette di essere un piccolo capolavoro. Per ora non possiamo dirvi di più, non ci resta che attendere ulteriori dettagli da parte della scrittrice, che presto potrebbe svelare la copertina del suo nuovo libro.