Verdure al vapore e toast integrale con sale, la dieta (discutibile?) di Victoria Beckham spiegata bene

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Jose Perez/Bauer-Griffin - Getty Images
Photo credit: Jose Perez/Bauer-Griffin - Getty Images

Che Victoria Beckham fosse estremamente disciplinata tanto sul lavoro quanto a tavola è consa nota e ve lo avevamo raccontato proprio qui. Ma che si definisse come il “peggior incubo per molti ristoranti” ancora non lo sapevamo. La confessione dell’ex Posh Spice arriva durante una puntata del podcast made in Uk Café’s Table 4. “Amo mangiare verdure cotte al vapore, che condisco al momento, da sola, con aceto balsamico”. La stilista predilige alimenti cucinati in modo semplice e salutare e non ama salse, olio, burro e altri condimenti.

“Anche Gordon Ramsay, che è un nostro carissimo amico, ha confermato di non aver mai visto nessuno avere una disciplina ferrea come la mia, quando si tratta di cibo. Nonostante io non sia la persona più entusiasmante per quello che mangia, a tavola amo bere un drink e a cena posso essere un’ospite meravigliosa!”, chiosa Victoria. Il suo comfort food? Una fetta di pane integrale ricoperta da sale. "So che quando si parla di cibo posso sembrare noiosa, ma adoro i toast integrali salati. Sono quei carboidrati che mi fanno sentire bene. E poi amo il sale!".

Quello di Mrs. Beckham, tuttavia, dal punto vista dell’equilibrio nutrizionale, non è assolutamente un esempio virtuoso. Anzi. “Quello che immediatamente si nota è una totale, o quasi, assenza di grassi, indispensabili per il nostro organismo. I grassi sono i precursori che ci servono per costruire gli ormoni sessuali e quindi per avere un apparato riproduttivo sano; sono parte fondamentale della membrana che protegge i tessuti nervosi e il cervello; consentono di assorbire diverse vitamine tra cui quelle liposolubili. Ovviamente bisogna privilegiare il consumo dei cosiddetti grassi buoni, contenuti in alimenti come l’olio extravergine di oliva, la frutta secca, i semi, l’avocado e limitare i grassi saturi e idrogenati che favoriscono l'aumento del colesterolo LDL e sono i principali responsabili di malattie cardiovascolari”, commenta Federica Patrinicola, biologa nutrizionista.

Altre grandi assenti nella dieta della stilista sembrano essere le proteine, utili per la riparazione, il mantenimento e la crescita dei nostri muscoli e che ci permettono di controllare la sazietà. “Ottima la scelta del pane integrale, compromessa però dall’abuso di sale! Ricordiamo che l’eccesso di sodio fa male a cuore, vasi sanguigni, reni e cervello”, spiega l'esperta. Insomma, Mrs. Beckham dovrebbe un po’ rivedere il suo regime alimentare. Chissà che non possa esserle di aiuto il figlio Brooklyn. Il primogenito di casa Beckham, da quanto possiamo vedere sul suo profilo Instagram da quasi 13 milioni di follower, veste sempre più spesso i panni di novello chef. Potrà un risotto ai funghi cucinato con papà David, un piatto di tagliatelle ai frutti di mare (in British style) o una succulenta bistecca tex-mex indurre l'integerrima Victoria in tentazione? Questo non lo sappiamo ancora. Ma se avverrà, con ogni probabilità lo scopriremo via social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli