1 / 7

Vernice per piastrelle: l'utilità dello smalto

Lo smalto è una miscela in grado di conferire brillantezza alle superfici sulle quali è applicato, quando queste risultano oramai opache per via dell'usura. Questo tipo di vernice per piastrelle può essere utilizzato anche da neutro (privo di colorazione) quando non si ha alcuna intenzione di cambiare il loro colore, ma lo si vuole soltanto riportare allo stato originario e quindi brillante. Per quanto concerne i colori, si può optare per una tonalità simile alla precedente oppure completamente differente per un cambio look più deciso.

Lo smalto come vernice per piastrelle, garantisce inoltre la massima copertura e l’impermeabilità; non cola, non va diluito, non serve una base, ma si distribuisce direttamente sulle mattonelle. Inoltre, si asciuga in fretta, facendo attendere un'ora al tatto e 24 ore tra un’applicazione e quella successiva: di fatti, consigliamo di ricoprire le piastrelle con due passate di prodotto per far sì che il colore sia uniforme, senza striature eventuali e più intenso. La maggior parte degli smalti presenti in commercio consente di eliminare qualsiasi macchia con un semplice detergente e un panno.

Esistono anche smalti per piastrelle in grès, in ceramica, ma anche quelli specifici per sanitari e l’interno della doccia che aderiscono perfettamente alla superficie da trattare, facendo ritornare la brillantezza dei materiali appena acquistati. L’applicazione, che anche in questo caso, può essere fai da te, ma va fatta necessariamente su piani precedentemente puliti, sgrassati e privati da residui di sporco, specialmente calcare, che tendono a  formarsi con facilità specialmente nel locali che ospitano l’acqua, come la cucina e il bagno.

Per donare luce ai pavimenti in ceramica è sufficiente stendere in maniera uniforme lo smalto lungo tutta la superficie, preferibilmente con un rullo per rendere il lavoro più facile e veloce.Se invece si vogliono smaltare le ceramiche a parete , meglio usare un pennello e alternare le passate, dall’alto al basso. Per una riuscita ottimale, si consiglia di passare due volte il prodotto e farlo asciugare secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Infine, come non ricordare lo smalto rinnovatore per ceramiche, utilizzabile direttamente laddove serve, senza base, studiato per migliorare l’aspetto di piastrelle e ceramiche.

Credits: homify / Facile Ristrutturare

Vernice per Piastrelle: Cambiare Look in Casa con Poco

Quando si acquista casa si rimandano tanti piccoli lavoretti che andrebbero fatti perché non si ha più voglia di avere gli operai in casa, per ragioni economiche o per mancanza di tempo a disposizione. Tutto è soggetto a usura, anche le piastrelle, che siano del bagno, della cucina o che costituiscono il pavimento, questi elementi possono incorrere in graffi che opacizzano la superficie, ma anche in vere e proprie scheggiature.

Le ragioni che possono spingere le persone a cambiare le piastrelle in uno o più ambienti di casa possono essere dettate anche dalla voglia di cambiamento, di conferire a quello spazio specifico un look diverso, che spezzi la monotonia imperante sino a quel momento. 

Quali siano le motivazioni, esiste un modo per trasformare le piastrelle di casa in maniera facile e veloce: la vernice per piastrelle. Questa pittura specifica è acquistabile nei negozi di ferramenta a prezzi convenienti e consente di realizzare un lavoro di verniciatura con le proprie mani, senza ricorrere all'aiuto di un esperto, che ovviamente andrebbe pagato per il suo tempo e la professionalità maturata. Ovviamente, se si è molto impegnati o non si ha tempo da dedicare al fai da te, nessuno vieta di rivolgersi ad un esperto che farà il lavoro al posto nostro.