Tagli capelli corti 2021: ecco quello che detterà tendenza al rientro dalle vacanze

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

Settembre coincide con il vero inizio dell'anno, ovvero quel momento in cui si pianifica la propria vita e ci si promette di iniziare un cambiamento: quale occasione migliore per stravolgere il look e trovare un nuovo taglio? Magari che sia medio-corto, facile da gestire, adatto tutti i tipi di capelli, che non sia troppo classico come un bob né troppo estremo come uno shag: tutte queste caratteristiche sono concentrate nel taglio capelli che spopolerà il prossimo Autunno 2021, ovvero il bobcat, gioco di parole tra bob e la parola cut, taglio, e che letteralmente significa lince rossa.

Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images

Tagli capelli corti: bobcat per tutte?

Non è certo il primo animale che viene tirato in causa quando si tratta di capelli, ma a differenza del wolf cut (amato da Billie Eilish), questo look è decisamente più corto, e sfrutta la pienezza del caschetto classico con una scalatura più netta davanti, in modo che si crei una frangia sfilata ma molto voluminosa.

Photo credit: Noam Galai - Getty Images
Photo credit: Noam Galai - Getty Images

Ecco perché questo taglio può essere portato da tutte: dà maggior corpo al liscio, aiuta a definire i capelli ricci, esalta al massimo i mossi, che nei tagli medio-corti trovano la loro assoluta comfort zone. Così versatile e trasversale da avere anche un effetto "ringiovanente" perché allontana noia e piattume.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Perché il bobcat è il taglio capelli corti di tendenza quest'anno

La forza del bobcat, come un po' tutti i tagli delle ultime stagioni, sta nel suo essere assolutamente impreciso e imperfetto, tra volumi sovrapposti, ciocche ribelli e un effetto un po' messy, che non è mai stato così cool. Basta davvero poco per creare uno spettinato creato ad arte, così che i capelli non siano disordinati ma solo dinamici. Il liscio va texturizzato con spray all'acqua salata, i ricci vanno definiti con gel leggeri per tenere a bada il crespo, il mosso va asciugato il più possibile all'aria, ritoccando qua e là le onde con una piastra piccola.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Tutto dipende molto dalle effetto che si desidera ma soprattutto da quanto volume si vuole dare ai capelli: per sfruttarlo al massimo, la lunghezza ideale è al mento, scalando fin all'attaccatura dei capelli, se invece volete tenere maggiormente a bada le radici e fare in modo che siano soprattutto le punte a essere definite, la lunghezza perfetta è alla clavicola. La parte posteriore è lasciata piena, così che la chioma resti corposa e più facile da acconciare e anche da far crescere quando si vorrà cambiare di nuovo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Quando si parla di bobcat, non si può non parlare di frangia, elemento imprescindibile: non deve essere né piena né a tendina, ma stratificata e pari sulla fronte, e fermarsi al di sopra delle sopracciglia, di modo che basti poco per essere voluminosa e tridimensionale, proprio come tutto il taglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli