Victoria Cabello pazza di un noto personaggio: 'Vorrei limonarlo'


Victoria Cabello, ospite di "Verissimo", ha parlato dei suoi amori passati e ha fatto una scioccante rivelazione alla conduttrice Silvia Toffanin.
Tra gli ex fidanzati della Cabello ci sono Andrea Rosso, figlio di Renzo Rosso, Marco Balich e Barù Gaetani, nipote di Costantino Della Gherardesca.
Ha detto: "Innamorata? Non mi capita da tanto. Un tempo mi piacevano gli str***i".
"Io ho questa cosa singolare, se c'è un pi**a nel raggio di 100 chilometri, io lo individuo e mi ci fidanzo. Sbagliando. Ovviamente poi va tutto a rotoli. Adesso ho deciso di cambiare strategia, appena individuo il pi**a nel raggio di 100 chilometri, mi fidanzo con quello di fianco", ha spiegato.
Victoria con un pizzico d'ironia ha poi aggiunto: "Silvia ti posso confessare una cosa? Da piccola io guardavo Drive In ed ero pazza di Pier Silvio (Berlusconi, il compagno della Toffanin, ndr). Ho limonato chiunque tranne lui. Dov'è Pier Silvio?".
Divertita la Toffanin ha replicato: "È a casa, a lavoro. No lui no, lascialo stare".
La 47enne ha infine ricordato uno dei momenti più bui della sua vita: quando ha scoperto di avere la malattia di Lyme. E’ stata costretta a stare lontana dalla tv per anni.
Ha raccontato: "Arriva la malattia di Lyme. A causa di una puntura di zecca. È complessa da diagnosticare. Ho avuto problemi cognitivi, dal perdere la memoria a breve termine, a vedere doppio, febbre costante, ero semi paralizzata. Dopo un anno e mezzo in cui mi dicevano che ero pazza…io sono grande fan della medicina, ma purtroppo tra le persone illuminate, trovi in mezzo anche chi non riesce a capire cosa tu abbia e ti dicono: 'Sei matta, torna a lavorare che ti passa'. Il recupero è stato molto lungo e faticoso. Oggi sto molto bene".