Victoria Cabello ricorda il litigio con Russell Crowe: ‘Disse che gli italiani…’


Victoria Cabello ha ricordato di quando ebbe un litigio abbastanza accesso con un divo di Hollywood del calibro di Russell Crowe. La conduttrice tv all’epoca era inviata di MTV. Doveva intervistare l’attore e la situazione ben presto degenerò con insulti reciproci.
La 47enne, vincitrice dell’ultima edizione di ‘Pechino Express’, ha spiegato: “Ci ho litigato perché ha trattato malissimo la mia crew (il gruppo di persone che lavoravano con lei, ndr), era nervoso, è stato sgradevole, se ne è uscito con un ‘voi italiani siete lenti’”.
Poi sono arrivati addirittura gli insulti. “L’intervista era partita male, non ha preso bene una mia domanda e mi ha risposto fuck you and fuck Mtv. Io ho ricambiato...”, ha aggiunto.
Nella sua carriera Victoria si è ritrovata spesso al centro di gag esilaranti ma anche imbarazzanti. Quando le è stato chiesto come riesca ad avere la faccia tosta per cimentarsi in certe performance, ha risposto: “Faccio certe cose e le rimuovo. Come il toro che vede rosso, vado, eseguo le peggio azioni e dimentico. Se mi riguardassi mi vergognerei, ma non rivedo quasi mai quello che faccio perché mi detesto. La verità è che ho avuto un gran culo nella vita, dando sfogo a tutte le scemenze che mi venivano in mente. Sono stata molto fortunata”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli