Vin Diesel fa infuriare i vicini: la security della star è troppo aggressiva

·1 minuto per la lettura

I bodyguard di Vin Diesel hanno superato ogni limite. O almeno secondo i vicini di casa del divo di «Fast & Furious», che al momento si trova con i figli nella Repubblica Dominicana.

L’attore avrebbe ordinato alle sue guardie di bloccare il traffico e i pedoni, per poter fare un giro in bici con i suoi bambini, senza essere disturbato dai fan.

L’incidente, che si è verificato nel weekend di Pasqua, ha creato un certo trambusto nel quartiere dove alloggia la star, come spiegato in una lettera da un vicino.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: "xXx 4": Vin Diesel compra i diritti e inizia a produrre il film

«Da settimane assisto e sono testimone di scene di abuso senza precedenti da parte degli uomini della tua security, attorno alle nostre case e spiagge», si legge nella nota, ottenuta da TMZ. «Siamo stati interrogati, le nostre strade sono state bloccate da cinque o sei SUV. I residenti vengono bloccati mentre camminano perché tu devi andare in bicicletta».

«In oltre dieci anni i proprietari della case di Fundadores Juanillo Beach non avevano mai dovuto sopportare un comportamento tanto assurdo da parte di nessuno nella nostra piccola, privata e sicura comunità», continua la lettera. «Dovresti sapere che sei un ospite e nessuno di noi rappresenta un pericolo per te o per le altre persone che vengono a visitare i nostri luoghi».

Pare che Vin si rechi in vacanza nella Repubblica Dominicana da 20 anni, senza aver mai avuto problemi con i residenti.