Vino, studio FEM fotografa i 151 tipi di suolo dei vigneti trentini

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 giu. (askanews) - Un'indagine lunga dieci anni che ha raccolto l'analisi di geologi, pedologi, agronomi e tecnici della filiera vitienologica trentina e che restituisce la prima fotografia completa e approfondita sui 151 tipi di suolo dei vigneti trentini, con le loro caratteristiche pedologiche ed agronomiche in termini idrologici e nutrizionali. Una ricerca confluita nel volume "I suoli dei vigneti trentini, dalla zonazione agli strumenti di gestione", che è stata presentata ufficialmente ieri da Fondazione Edmund Mach nella sua sede a San Michele all'Adige (Trento). Corredato da un consistente apparato iconografico, con mappe e immagini, il volume di 431 pagine è uno strumento fondamentale per i viticoltori trentini per puntare al miglioramento delle performance produttive e qualitative dei vigneti.

La ricerca, svolta nell'ambito del progetto Pica (2011-2014) finanziato da Cavit, con il contributo della PAT-APIAE (L.P. 6/99), è stata sviluppata in varie fasi, a partire dalla fotointerpretazione e dalla risultante carta dei pedopaesaggi, dai rilievi di campagna per l'individuazione delle unità tipologiche di suolo fino alle analisi di laboratorio su suolo e foglie, recuperando anche una serie di analisi storiche fin dagli anni Novanta, alle analisi climatiche e agli studi sul bilancio idrico della coltura.

"Il libro - ha dichiarato il presidente di FEM, Mirco Maria Franco Cattani - si sposa con quella visione di sistema che caratterizza il Trentino, sempre auspicata e fortemente necessaria per dare valore al territorio e, in questo caso specifico, per dare impulso ad una agricoltura innovativa e sostenibile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli