Vitamina A: tutto ciò che devi sapere sulla dieta del bambino

·4 minuto per la lettura
vitamina A nella dieta del tuo bambino
vitamina A nella dieta del tuo bambino

La vitamina A nella dieta del tuo bambino è fondamentale per la sua salute e lo sviluppo. Continua a leggere per scoprire di quanta vitamina A ha bisogno il tuo bambino, quali sono le fonti migliori e come evitare di prenderne troppa o troppo poca. Ricorda che la sua alimentazione deve essere sana e ben equilibrata, in modo da assimilare tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Perché la vitamina A è importante

La vitamina A gioca un ruolo importante nella visione e nella crescita delle ossa e aiuta a proteggere il corpo dalle infezioni. Promuove anche la salute e la crescita delle cellule e dei tessuti del corpo, in particolare quelli dei capelli, delle unghie e della pelle.

Di quanta vitamina A ha bisogno il mio bambino?

  • Età da 1 a 3 anni: 1.000 unità internazionali (UI), o 300 microgrammi (mcg) di retinolo equivalente (RAE), di vitamina A al giorno

  • Età da 4 anni in su: 1.333 UI, o 400 mcg RAE al giorno

Le migliori fonti di vitamina A

Frutta e verdura colorate sono ricche di vitamina A. Ecco alcune delle migliori fonti:

  • 1/2 tazza di succo di carota: 22.567 IU

  • 1/4 di tazza di patata dolce cotta: 12.907 IU

  • Una carota cruda (7 1/2 pollici): 8,666 IU

  • 1/4 di tazza di carote cotte: 6,709 IU

  • 1/4 di tazza di spinaci cotti: 5,729 IU

  • Un quarto di tazza di zucca: 5,717 IU

  • 1/4 di tazza di cavolo cotto: 4,979 IU

  • 1/2 tazza di zuppa di verdure in scatola: 2,910 IU

  • 1/4 di tazza di melone: 1,352 IU

  • 1/4 di tazza di albicocche, confezionate in succo: 1,031 IU

  • Un quarto di tazza di peperone rosso: 720 IU

  • 1/4 di tazza di spinaci crudi: 703 IU

  • 1/4 di tazza di mango affettato: 631 IU

  • 1/2 tazza di farina d’avena istantanea fortificata, preparata con acqua: 626 IU

  • 1/4 di tazza di broccoli cotti: 603 IU

  • 1/4 di tazza di piselli cotti congelati: 525 IU

  • 1/2 tazza di succo di pomodoro: 546 IU

  • 1/2 tazza di latte fortificato: 250 IU

  • 1/4 di tazza di pesche in scatola, confezionate in succo: 236 IU

  • 1/2 uovo grande, strapazzato: 160 IU

  • 1/2 oncia di formaggio cheddar: 142 IU

  • 1/4 di tazza di peperone verde: 137 IU

  • 1/4 di tazza di pesche fresche: 125 IU

  • Un quarto di tazza di papaia: 83 IU

La quantità di vitamina A in un alimento varia un po’, a seconda delle dimensioni del frutto o della verdura. I bambini possono mangiare più o meno delle quantità di cibo indicate, data la loro età e il loro appetito. Stima il contenuto di nutrienti di conseguenza.

la vitamina A nella dieta del tuo bambino
la vitamina A nella dieta del tuo bambino

Mio figlio rischia di assumere troppa vitamina A?

Sì. Normalmente, il corpo deve convertire la vitamina A dalla sua forma inattiva alla sua forma attiva, in modo che il corpo possa utilizzarla. Di solito un eccesso di vitamina A è dovuto all’assunzione di integratori che contengono già alti livelli della forma attiva della vitamina.

È anche possibile ottenere troppa forma attiva di vitamina A da fonti animali, come il fegato e il latte. Per esempio, il fegato di manzo contiene 21.566 UI per fetta. Al contrario, è quasi impossibile andare in overdose assumendo un’abbondanza di carotenoidi, i pigmenti arancioni e gialli delle carote e di altre verdure e frutta. Quando si mangia vitamina A da queste fonti non animali, il corpo converte solo ciò di cui ha bisogno dai carotenoidi alla forma attiva della vitamina A.

Ciò che più probabilmente accadrà se ci si abbuffa di carote è che la pelle diventerà giallo-arancione (e questo effetto scompare una volta che si torna ad avere una dieta equilibrata).

Quanta vitamina A è troppa?

I bambini da 1 a 3 anni non dovrebbero assumere più di 2.000 UI (600 mcg RAE) al giorno. I bambini dai 4 agli 8 anni non dovrebbero assumere più di 3.000 UI (900 mcg RAE). Queste sono le quantità massime considerate sicure dal Food and Nutrition Board dell’Institute of Medicine. Non dare a tuo figlio un integratore vitaminico che contenga più delle quantità raccomandate di vitamina A di cui ha bisogno ogni giorno.

Una quantità eccessiva della forma attiva della vitamina A può causare nausea e vomito, mal di testa, vertigini, visione offuscata e mancanza di coordinazione muscolare. Gli effetti a lungo termine includono osteoporosi, problemi al fegato e disturbi al sistema nervoso centrale. Ad ogni modo, la vitamina A è molto importante anche durante la gravidanza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli