Voglia di cene open air: ecco i nostri consigli per una cena estiva perfetta

·7 minuto per la lettura
Photo credit: wundervisuals - Getty Images
Photo credit: wundervisuals - Getty Images

La parola d’ordine in estate è tanta freschezza nel piatto. La nostra tradizione culinaria offre una varietà infinità di piatti, soprattutto se si parla di insalate di pasta o insalate di riso, tradizionali o più originale e dal gusto esotico con mango, papaya e ananas. Per non parlare delle verdure e degli ortaggi di stagione che in questa stagione sono vari e coloratissimi come ad esempio pomodorini, taccole e rucola con i quali realizzare tantissimi piatti, a partire da una gustosa pasta al salmone! Per una cenetta estiva abbiamo selezionato alcune ricette freschissime, tutte facili e veloci da preparare, tantissime senza cottura e tutte velocissime. D’estate, d’altronde, nessuno ha voglia di preparare piatti troppo sostanziosi e pesanti ma soprattutto nessuno ha la benché minima voglia di stare per ore davanti ai fornelli. Se invece si decide di accendere il forno o i fornelli per più tempo, si possono preparare dei secondi molto appetitosi in grado di unire i sapori mediterranei, le erbe aromatiche e le verdure in un mix perfetto sia per una cenetta romantica che per una serata tra amici. Peperoni, melanzane o zucchine ripiene sono preparazioni sempre molto apprezzate e ideali per le calde serate estive. Senza dimenticare i calamari ripieni di cous cous che possono rappresentare un’idea originale per stupire i tuoi ospiti.

Photo credit: SolStock - Getty Images
Photo credit: SolStock - Getty Images

Le ricette per una cenetta estiva veloce, romantica o in compagnia

Protagonista delle tavole estive è la frutta. Fresca, colorata, succulenta, la scelta è davvero ampia: anguria, ciliegie, melone, pesche… da mangiare al naturale, o in golose preparazioni dolci! Alcune idee? Una cheesecake gelato al melone, una deliziosa pizza di anguria che lascerà tutti a bocca aperta!
Largo alle pietanze fredde e alle cruditè per la bella stagione! Cosa c’è di meglio che gustare i prodotti nella loro interezza, senza troppi condimenti o passaggi di trasformazione? Provate la bontà di un piatto di pesce crudo della tradizione sudamericana con il ceviche lasciatevi sedurre da una voluttuosa crema di cetrioli e yogurt per un pieno di salute. Anche i ricettari spagnoli si rivelano molto utili da sfogliare durante le giornate più calde… magari per una buonissima paella ma ancora di più per lasciarsi ispirare dal gazpacho. Un piatto da rivisitare in tanti modi appetitosi, come quello che arricchito con frutta e verdura!

Cinque ricette estive sfiziose e veloci

Pomodori ripieni: un grande classico

  • 8 pomodori

  • 100 g di carote

  • 150 g di patate

  • 100 g di piselli

  • 150 g di maionese

  • sale q.b.

  • basilico o erba cipollina q.b.

Preparazione

  1. Per la preparazione del ripieno: Pulite e pelate le carote e le patate e lessatele in acqua bollente leggermente salata per 20 minuti circa.

  2. Fate cuocere i piselli per circa 10 minuti. A cottura ultimata scolate le verdure e fatele intiepidire. Tagliate le patate e le carote a dadini.

  3. Versate la maionese in una ciotola, aggiungete i piselli, le carote, le patate e mescolate. Lavate i pomodori e asciugateli. Private i pomodori della calotta superiore e svuotateli, aiutandovi con un cucchiaio.

  4. Salate leggermente i pomodori all’interno, farciteli con l’insalata russa e adagiateli su di un vassoio.

  5. Completate con una spolverata di basilico o erba cipollina tritata e conservate in frigorifero.

Suggerimento: se volete prepararli per uno sfizioso antipasto finger food usate dei pomodorini, ricordandovi di dimezzare le dosi del ripieno.

Photo credit: Ana Guerreiro - Getty Images
Photo credit: Ana Guerreiro - Getty Images

Involtini di melanzane: gustosi, ricchi e sfiziosi

  • 3 melanzane di medie dimensioni

  • 150 g di prosciutto cotto a fette

  • 150 g di formaggio a pasta morbida (provola, mozzarella, scamorza ecc.)

  • 250 g di passata di pomodoro

  • 1 spicchio d'aglio

  • olio extravergine di oliva q.b.

  • pane grattugiato q.b.

  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a fette per il lato della lunghezza. Mettetele in forno a 180°C per circa 10 muti. Una volta pronte lasciatele intiepidire.

  2. Nel frattempo preparate la salsa. Mettete una pentola sul fuoco con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio e lasciate scaldare per qualche minuto.

  3. Aggiungete la passata di pomodoro, salate e pepate e lasciate cuocere per almeno 10-15 minuti.

  4. Prendete le fette di melanzane tiepide, metteteci sopra un po’ di prosciutto cotto e un bastoncino di formaggio. Arrotolate gli involtini e fermateli con uno stuzzicadenti.

  5. Posizionate le melanzane arrotolate in una teglia unta con dell’olio, poi versateci sopra la salsa di pomodoro e una manciata di pangrattato.

  6. Informate in forno preriscaldato a 180°C (grill) per circa 5-10 minuti. Fateli raffreddare e serviteli tiepidi.

Photo credit: John Foxx - Getty Images
Photo credit: John Foxx - Getty Images

Insalata di pasta: fresca, mai banale, per tutti i gusti

  • 380 g di pasta

  • 3 scatolette di tonno

  • 100 g di feta

  • olive nere o verdi q.b.

  • 250 g di fagiolini

  • sale q.b.

  • pepe q.b.

  • olio extravergine di oliva q.b.

  • succo di limone q.b.

  • rucola q.b.

Preparazione

  1. Fate bollire i fagiolini in acqua bollente salata fino a quando non saranno morbidi. Per mantenere il colore, una volta scolati, immergeteli in una ciotola con acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio. Cuocete anche la pasta, assicurandovi di salare l’acqua e di lasciarla al dente.

  2. Una volta pronta fatela raffreddare in frigorifero e poi, trascorsi almeno 30 minuti, conditela in una ciotola con olio, sale e pepe.

  3. Aggiungete le olive intere, il tonno in scatola scolato, la feta e infine i fagiolini e la rucola. Aggiungete due cucchiai di succo di limone e un pizzico di pepe e servite. Una ricetta ultrarapida, con pochi ingredienti, per un risultato davvero strepitoso!

Photo credit: Spy, Alain - Getty Images
Photo credit: Spy, Alain - Getty Images

Saporite e facili da preparare:
le cozze gratinate

  • 1 kg di cozze

  • 2 spicchi d'aglio

  • 50 g di pangrattato

  • prezzemolo q.b.

  • 3 cucchiai di olio evo

  • 1 limone

  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Pulite le cozze, sciacquandole sotto acqua corrente, tirate il bisso ed eliminatelo. Con una spugnetta metallica raschiate il guscio da eventuali sedimenti, risciacquate e scolate le cozze.

  2. Mettetele in una pentola e coprite col coperchio. Fatele cuocere a fuoco vivace per circa 5-6 minuti, ovvero fino a quando non saranno scoppiate. Ricordatevi di girarle un paio di volte, altrimenti quelle che si trovano in basso, a causa del peso di quelle che le sovrastano, non si apriranno.

  3. Spegnete poi il fuoco e fatele intiepidire, ma non eliminate il liquido di cottura delle cozze. Quando le cozze hanno raggiunto una temperatura che permetta di maneggiarle, eliminate la valva che non contiene il mollusco (e buttate quelle che non si sono aperte).

  4. Lavate il prezzemolo, asciugatelo con della carta assorbente da cucina, tritatene finemente le foglie e versatelo in una ciotola. Sbucciate gli spicchi d’aglio, tritateli finemente e aggiungeteli nella ciotola. Aggiungete anche il pangrattato, l’olio, e il pepe. Versate nella ciotola anche 7-8 cucchiai dell’acqua di cottura delle cozze che avete filtrato con cura per eliminare eventuali sedimenti e sabbia. Mischiate per bene la farcia, che deve essere densa ma non troppo secca, eventualmente potete aggiungere altra acqua di cottura delle cozze.

  5. Accendete il forno attivando la funzione grill. Prendete una teglia da forno, foderatela con della carta forno e adagiatevi le cozze disposte in un solo strato. Riempite ogni valva con una parte della farcia distribuendola all’interno dell’intero guscio e bagnate ogni cozza con qualche goccia di succo di limone.

  6. Mettete in forno e fate andare per circa otto minuti. Alla fine, la panatura deve essere dorata e croccante. Tirate fuori dal forno le cozze al gratin, fate intiepidire per un paio di minuti, e servite subito in tavola.

Photo credit: Line Klein - Getty Images
Photo credit: Line Klein - Getty Images


Un dolce leggero e goloso: i cubotti di melone e anguria al cioccolato

  • melone e anguria q.b.

  • 150 g di cioccolato fondente

  • farina di cocco q.b.

  • zuccherini colorati q.b.

Preparazione

  1. Tagliate il melone e l’anguria, cercando di ottenere delle fette dello spessore di circa 2-3 centimetri. Togliete i semi, la buccia e tagliatele a dadini.

  2. Prendete il cioccolato e con l’aiuto di un coltello tritatelo grossolanamente. Mettete il cioccolato in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria.

  3. Mescolate di continuo e lasciate sul fuoco fino a quando il cioccolato non risulterà fluido e senza grumi. Fissate i cubotti di melone e anguria con gli stuzzicadenti di legno e immergeteli nel cioccolato fuso quasi fino alla cima. Decorate con la farina di cocco o zuccherini colorati.

  4. Posizionate i cubetti su di una griglia e aspettate giusto il tempo che il cioccolato si rassodi. Per velocizzare quest’ultimo passaggio, potete mettere i cubetti in frigorifero o qualche minuto in freezer.

Photo credit: ShutterWorx - Getty Images
Photo credit: ShutterWorx - Getty Images
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli