Vorresti comprare un'isola delle Maldive? Da oggi si apre l'asta per far diventare il sogno realtà

·1 minuto per la lettura
Photo credit: Ishan Seefromthesky on Unsplash
Photo credit: Ishan Seefromthesky on Unsplash

Comprare un'isola alle Maldive è il sogno di una vita, quell'acquisto larger than life che tutti almeno una volta abbiamo desiderato fare. Ebbene, il governo delle Maldive ha ufficialmente messo all'asta contratti di locazione di 50 anni per 16 isole e gruppi di isole sparsi nei suoi meravigliosi atolli.

Come potrete immaginare, l'impresa di comprare un'isola non è per tutti i portafogli, ma non è il momento di disperare, anzi meglio approfondire la questione. Chi partecipa all'asta (i documenti pertinenti si trovano contattando il Ministero del turismo all'indirizzo planning@tourism.gov.mv, fino al 6 giugno) non deve fare semplicemente un offerta in denaro, ma assumersi piuttosto l'impegno di dare vita a un resort sull'isola. Trentasei mesi di tempo quindi per iniziare un progetto sull'isola acquistata e, se investiranno almeno 250.000 $, gli imprenditori avranno diritto a un visto di residenza di 5 anni.

Photo credit: Colin Watts on Unsplash
Photo credit: Colin Watts on Unsplash

Come riporta Robb Report, questa strategia del governo delle Maldive è stata pensata per aiutare la nazione a riprendersi dopo il grave impatto della pandemia sulla sua economia basata essenzialmente sul turismo. Tuttavia, contrariamente a quanto si possa pensare, lo sviluppo degli hotel non sarà uno sfruttamento ambientale senza riguardi, anzi, uno dei requisiti per vincere l'asta è proprio la sostenibilità.

Gli investitori dovranno dimostrare di essere attenti a varie sfumature del lavoro etico tra cui la parità di genere negli impiegati, l'impatto in termini di carbonio del progetto, la conservazione ambientale. Se ad esempio un albero dovesse essere sradicato durante i lavori, gli imprenditori dovranno impegnarsi a ripiantarne due. Ora che avete tutte le informazioni, non vi resta che fare un'offerta.