Whoopi Goldberg e i toy boy: «Sto bene da sola»

·2 minuto per la lettura

Whoopi Goldberg ha chiuso con i toy boy. Il motivo? Troppo stressante il gap generazionale che sottende un confronto al ribasso.

«Dipende dal mio umore», ha puntualizzato l’attrice premio Oscar interrogata dalla collega di The View, Sara Haines.

«Perché riguarda la persona. A volte incontri qualcuno che è più giovane di te e... guarda, sarebbe perfetto se tutti fossero ben assortiti e ben messi insieme, ma non lo sono. E poi lo trovi dove lo trovi: può durare a lungo oppure no».

Con la solita ironia che contraddistingue la sua cifra stilistica, Whoopi ha poi raccontato un’esilarante aneddoto relativo ad una love-story passata.

«Lascia che ti dica perché ho smesso di fare molte cose con le persone più giovani», ha precisato.

«Sono uscita con un ragazzo più giovane e lui ha detto: “Non posso crederci”. Quindi ho replicato stupita: “Di cosa stai parlando?”. E lui ha risposto: “Non sapevo che Paul McCartney avesse un'altra band”. Così mi sono rivolta a lui chiedendogli esterrefatta: “I Beatles? Non hai mai sentito parlare dei Beatles?”. E lui ha semplicemente risposto: “No!”».

«Quindi devi sapere quando frequenti qualcuno di più giovane, che ci sono molte informazioni da impartire. E a volte è stancante. Ma poi ci sono ragazzi con cui stai bene e quindi, non si sa mai».

L'attrice di Sister Act è stata sposata tre volte: dal primo marito Alvin Martin ha avuto la figlia Alexandrea, oggi 48enne. La coppia si è separata nel 1979.

Nel 1986, invece Whoopi ha sposato il direttore della fotografia David Claessen, per poi divorziare due anni dopo.

Le terze nozze sono arrivate nel 1994 con l'attore Lyle Trachtenberg. Anche questa volta l’unione è durata poco, visto che la coppia si è detta addio un anno dopo.

Durante un'intervista del 2016 con il New York Times, la conduttrice ha glissato in merito ad una relazione duratura.

«Posso passare con qualcuno tutto il tempo che voglio, ma non sto cercando di stare con qualcuno per sempre o di vivere con qualcuno. Non voglio nessuno in casa mia».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli