Workout aerobico per rendere tonica la muscolatura

·2 minuto per la lettura
Esercizi aerobici corpo libero
Esercizi aerobici corpo libero

Gli esercizi aerobici a corpo libero aiutano a tonificare l’intero apparato muscolare senza l’utilizzo di attrezzi da palestra specifici. In questo modo non avrai bisogno di iscriverti in palestra e potrai allenarti ovunque, sia a casa che al parco!

Esercizi aerobici a corpo libero: quali sono?

Gli esercizi aerobici a corpo libero utilizzano il peso corporeo come resistenza per sviluppare i muscoli. È un ottimo modo per allenarti senza stressare troppo le articolazioni e prevede una grande varietà di esercizi. Ricordati sempre, prima di iniziare, di riscaldarti a dovere per preparare i muscoli agli esercizi.

Salto con la corda

Il salto con la corda è il primo tra gli esercizi aerobici a corpo libero. È un ottimo modo per riscaldarsi a potenziare i muscoli delle gambe e dei glutei e aiuta a che a migliorare la circolazione. Mentre lo esegui, ricordati di contrarre gli addominali e di non muovere mai il bacino. A seconda della tua preparazione fisica, modula l’intensità e la durata dell’esercizio.

Affondi laterali

Anche gli affondi laterali aiutano a tonificare molto bene cosce e glutei. In piedi, con le gambe divaricate, porta la gamba destra di lato e scendi, come se volessi inginocchiarti. Il peso del corpo, quindi, è tutto scaricato sulla gamba e sul ginocchio sinistri. Esegui l’esercizio con dei movimenti lenti e controllati in modo da evitare infortuni. Fai tre serie da 20 ripetizioni per gamba.

Crunch inverso

Tra gli esercizi aerobici a corpo libero non può mancare il crunch inverso. Sdraiati sulla schiena con le braccia lungo i fianchi, solleva le gambe e piega le ginocchia fino a formare un angolo retto. La parte inferiore delle gambe deve essere parallela al pavimento. Inspira e alza il bacino da terra portando le ginocchia verso il petto. Espirando lentamente, torna nella posizione di partenza. Fai tre serie da 20 ripetizioni.

Piegamenti in ginocchio

Mettiti in ginocchio su un tappetino, con le gambe piegate e sollevate. Apri le braccia ad una larghezza un po’ più ampia di quella delle spalle. Scendi con il busto, piegando le braccia e aprendo i gomiti. Per evitare infortuni, esegui l’esercizio con movimenti lenti e controllati e tieni la schiena dritta e la pancia in dentro. Fai tre serie da 20 ripetizioni.