Workout muscolare a letto: come fare

·2 minuto per la lettura
stretching letto
stretching letto

Non tutti lo sanno, ma fare alcuni esercizi di stretching a letto quando ci si sveglia al mattino consente di iniziare la giornata nel migliore dei modi. Questa pratica consente di ottenere alcuni benefici simili a quelli ottenibili praticando sport, scopriamo quali sono i migliori modi per mettere in pratica questa sana abitudine.

Esercizi di stretching a letto

Gli esercizi di stretching a letto consentono di migliorare la salute del corpo in maniera semplice ed efficace. Chiaramente per godere di tutti i benefici del caso è necessario essere costanti nella pratica. Per realizzare questi esercizi bastano pochi minuti ogni mattina in modo da alzarsi dal letto pieni di energia.

Esercizio 1

Posizionatevi supini e portate le gambe al petto. Afferrate le due cosce con le mani tenendole nella parte posteriore. Allungate le ginocchia e stendete la gambe in maniera che i piedi puntino verso il soffitto. Tenete la posizione per circa 30 secondi e successivamente rilasciate. Ripetete per 4 volte per ottenere benefici su glutei e sui muscoli delle cosce.

Esercizio 2

Sdraiatevi sulla schiena e togliete il cuscino da sotto la testa. Portate un ginocchio al petto e tenete la gamba opposta ben stesa lungo il letto. Afferrate la parte inferiore della gamba e spingetela verso il petto. Tenete la posizione per circa mezzo minuto e poi rilasciatela tornando alla posizione iniziale. Fate 4 ripetizione per ogni lato per avere il massimo dei benefici su glutei e parte bassa della schiena.

Esercizio 3

Mettetevi in ginocchio sul letto e allungatevi all’indietro tenendo i palmi delle mani sul materasso. Cercate di stendere le mani più che potete. Restate in posizione per circa 30 secondi e poi ripetete lo stesso esercizio per 4 volte. Sentirete lavorare molto i muscoli della parte anteriore delle cosce.

Esercizio 4

Sdraiatevi proni e posizionate i palmi delle mani sul materasso alla stessa altezza delle spalle. Tenete i fianchi e il bacino a contatto col letto. Fatevi forza sulle mani e poi sollevate testa e spalle. Ripetete per 10 volte e restate ogni volte nella posizione per almeno 2 secondi.