X Factor 2021, le novità della nuova edizione: i dettagli

·2 minuto per la lettura
x factor 2021 novità
x factor 2021 novità

X Factor 2021, in scena da settembre su Sky e Now, porterà in tv tante novità. In primis, gli autori del talent hanno deciso di abolire la suddivisione per categorie tradizionali. I giudici, notizia entusiasmante per i telespettatori, sono stati confermati in toto.

X Factor 2021: le novità

Una notizia che nessuno si aspettava: X Factor 2021 andrà in scena con tantissime novità. Prima fra tutte: l’abolizione della suddivisione per categorie. In onda come sempre su Sky e Now, il talent vede confermata la squadra dei giudici che abbiamo visto all’opera nella precedente edizione. A guidare i nuovi artisti, quindi, saranno ancora Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika. Al timone di X Factor 2021, come sappiamo da qualche settimana, ci sarà Ludovico Tersigni. L’attore ha accolto con entusiasmo il passaggio del testimone di Alessandro Cattelan.

X Factor 2021, tutte le novità: addio alle categorie

La novità assoluta di X Factor 2021 è l’abolizione della suddivisione per categorie. L’edizione italiana del talent è la prima a dire addio alle squadre suddivise per sesso, età e formazione musicale. Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika si metteranno in gioco in modo nuovo e potranno raccontare la propria idea di musica senza alcun limite, sconfinando fuori da ogni etichetta che preesiste al talento.

Eliminando la storica divisione in categorie X Factor non solo accoglie il cambiamento, ma vuole farsene portabandiera: in un mondo che non ha più bisogno di fare distinzioni di genere o di età, per noi talento è un sostantivo neutro. A tutti i concorrenti che saremo orgogliosi di accogliere sul palco chiederemo di portare con sé l’unica cosa che davvero gli occorre: il loro personale, unico“, ha dichiarato Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia.

X Factor 2021: tutte le novità

Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika, quindi, potranno esprimersi con totale libertà, senza essere “prigionieri dei confini delle categorie tradizionali“. “Vogliamo assistere alla crescita di talenti musicali senza etichette e distinzioni, che non siano il valore e la qualità artistica dei loro progetti“, ha dichiarato Gabriele Immirzi, CEO di Fremantle.

X Factor 2021, pertanto, sarà un’edizione nuova, mai vista prima, incentrata sulla libertà di genere, sull’assenza di etichette e sul superamento dei confini. Un’altra novità riguarda i giudici: al termine della Audition, Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika si riuniranno con la direzione musicale di X Factor per confrontarsi sui giudizi dati nel corso della selezione e sulla progettualità artistica di ciascun concorrente. Sulla base di questo confronto, la direzione musicale assegnerà a ciascun giudice un roster di 12 concorrenti che terrà dentro sia partecipanti solisti che le band, senza limiti di sesso o età. Le quattro squadre così formate si sfideranno ai Bootcamp, poi agli Home Visit e, infine, ai Live. Per i giudici, una sola regola fissa nella scelta dei 3 membri della propria squadra: ognuno di loro dovrà portare con sé ai Live almeno un solista e almeno una band.