Can Yaman con Francesca Chillemi a Venezia: 'Quando sorride tutto cambia'


Can Yaman e Francesca Chillemi sono sbarcati a Venezia in occasione della 79esima edizione della Mostra del Cinema.
La coppia, che insieme ha calcato il red carpet in Laguna, ha dimostrato di avere una grande intesa.
Intervistati da "Cosmopolitan" hanno però chiarito che tra loro c'è solo una semplice amicizia. In molti infatti negli ultimi mesi hanno sospettato che tra i due, impegnati sul set di "Viola come il mare", fosse nato del tenero.
L'attore di origini turche ha così dichiarato: "Sono stati 7 mesi meravigliosi e questa è stata una grande fortuna perché lavorare con lingua diversa dalla propria non è facile, anche se io sono stato aiutato da una coach che mi ha seguito in tutto".
Parlando della collega ha poi aggiunto: "Quando sorride Francesca tutto cambia".
Yaman ha poi voluto inviare un messaggio a tutte le sue fan che negli ultimi mesi si sono accanite contro la Chillemi accusandola di essere una “rovina famiglie”.
L'ex Miss Italia infatti dal 2014 è sposata con Stefano Rosso e ha una figlia, Rania.
Il 32enne rivolgendosi alle sue ammiratrici ha quindi affermato: "Vi chiedo solo una cosa. Vogliate bene a Francesca perché sotto le mie foto vedo tantissima rivalità tra di voi. Ogni volta che posto uno scatto con una collega o attrice ci sono sempre tantissime donne pronte a insultarla. Vi chiedo di volervi più bene".
Anche la Chillemi ha infine speso belle parole per il collega.
Ha commentato: "All’inizio non ci conoscevamo. Nel lavoro si è dimostrato migliore di me poiché ha una memoria pazzesca. Can è un attore che si dà e questo è fondamentale, aiuta a fare di più e a dare di più. Per quanto riguarda dal punto di vista umano poi siamo entrambi soddisfatti".