Can Yaman, Diletta Leotta e la "vera" proposta di matrimonio (ma pare che lei non abbia detto sì...)

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Juan Naharro Gimenez - Getty Images
Photo credit: Juan Naharro Gimenez - Getty Images

From ELLE

L'aereo sui cieli di Roma molto probabilmente è stato uno scherzo di un buontempone, ma la proposta di matrimonio di Can Yaman a Diletta Leotta pare ci sia stata davvero. Meno plateale ma altrettanto spettacolare, merito di un anello da sogno (il solitario di Tiffany&co apparso all'anulare di lei dopo San Valentino? Molto probabile) e di una dichiarazione d'amore di un sentimento "recente" ma con tutti i crismi per trasformarsi in "eterno" . Dunque wedding planner già contattata e data di matrimonio già fissata? Nì. Secondo le ultime news sulla coppia più chiacchierata del momento, la conduttrice sportiva sarebbe dubbiosa e avrebbe preferito prendersi del tempo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

A parlare di Can e Diletta sposi, l'esperto di cronaca rosa Santo Pirrotta durante la sua rubrica di gossip Un Santo in Paradiso all'interno della trasmissione Ogni Mattina su tv8. Secondo il giornalista, l'attore turco, 31 anni, avrebbe chiesto la mano alla conduttrice, 29 anni, con un anello da oltre 40 mila euro. Ma non solo: Sandokan avrebbe già pensato a una data per i fiori d'arancio, ovvero il 16 agosto. La titubanza di Diletta, che avrebbe risposto alla proposta con un "ci devo pensare" non sarebbe da attribuire a un sentimento sbiadito ma solo a questioni di calendario. Per il volto di DAZN, i due si frequentano e conoscono da troppo poco tempo per pensare ai fiori d'arancio (la prima paparazzata a dicembre 2020), ma non esclude di cambiare idea.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Da quella cena a lume di candela in un hotel di Roma ne sono successe di cose. I due hanno ufficializzato la relazione sui social (la prima foto insieme nel feed di lui il 4 febbraio), lei gli ha regalato un cavallo per la Festa degli Innamorati, lui è stato avvistato a braccetto della suocera Ofelia Castorina alla ricerca di un nido per due nella capitale con tour "in tre importanti gioiellerie del centro dove l'attore turco ha acquistato un anello come pegno d'amore". Gli scettici e i complottisti che pensano che tutto sia una messa in scena per far alzare le quotazioni di entrambi e riempire i titoli dei giornali non mollano la presa definendo la loro vicinanza un "amore pilotato" ("Can Yaman ha capito che la soap con la Leotta funziona e ora ci raccontano di pensare al matrimonio", rilancia Dagospia). Tutto troppo veloce, troppo esagerato e troppo mediatico per essere vero? Stay tuned.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.