Can Yaman e Diletta Leotta avrebbero deciso di rimandare il matrimonio a data da destinarsi

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: NurPhoto - Getty Images
Photo credit: NurPhoto - Getty Images

Per i complottisti è l’ultima trovata per allungare il brodo, per i romantici la conferma che i rumors su fiori d’arancio/anello/data avevano più di un fondamento. La storia tra Can Yaman e Diletta Leotta continua a far parlare senza sosta da quattro mesi a questa parte, dalle loro prime foto insieme rubate durante una cena a lume di candela in un hotel romano, e la sensazione è che sarà così ancora per un bel po’ di tempo. Secondo le ultime indiscrezioni sulla coppia più chiacchierata del momento, il loro matrimonio previsto per il 16 agosto sarebbe stato rimandato a data da destinarsi. Titubanza legata principalmente a questioni di calendario e non a un sentimento sbiadito: per Diletta quattro mesi di frequentazione sarebbero troppo pochi per iniziare a pensare al tableau mariage.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

A rivelare il gossip, Santo Perrotta, giornalista molto vicino alla coppia: Santo, infatti è molto amico di Arisa (vedi il loro siparietto social in cui la cantante ammette di non essere più single), che a sua volta è fidanzata con Andrea Di Carlo, manager e best friend di Can. Tutto torna. Nella sua rubrica Un Santo in Paradiso in onda durante la trasmissione Ogni Mattina su TV8, e ormai appuntamento fisso per gli aggiornamenti della golden couple, ha rivelato che la conduttrice di DAZN avrebbe convinto l’attore turco a rallentare e posticipare la marcia nuziale. Dunque, il matrimonio s’ha da fare, ma solo non questa estate e non il 16 agosto (giorno del compleanno di lei tra l'altro).

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"È un amore leale, in cui mi assumo le mie responsabilità, come si è visto. Ho grande rispetto per lei, per il nostro rapporto e la riservatezza è la nostra prima promessa: quel che ci riguarda lo comunichiamo noi, insieme", ha raccontato lui a Vanity Fair, affrontando senza remore l'argomento nozze. "Quando sarà il matrimonio di cui tutti parlano? Io sono uno che agisce senza metterci tanto, senza giri di parole. Seguo la spinta, veloce. Credo che l’istinto sia nel nome di Dio. Ma su qualcosa teniamoci la sorpresa".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nozze rinviate ma non annullate. Can e Diletta sono sempre più uniti, hanno trascorso la Pasqua assieme Instagram docet, pare che lei abbia lasciato Milano per vivere con lui a Roma "in un appartamento vista Colosseo" e le famiglie di entrambi abbiano dato l'approvazione ("Lei lo ha addirittura presentato ai suoi familiari in Sicilia"). Una sintonia nata da subito, tanto che Can le avrebbe fatto la proposta di matrimonio con un anello da capogiro dal valore di 40mila euro a due mesi dal primo appuntamento, ma per Diletta non c’è fretta. "Alla fine è riuscito a convincerlo, a frenarlo. Quindi non è detto che questo matrimonio non si farà, ma sicuramente non adesso", ha chiosato Perrotta, "diciamo che slitta, aspettiamo aggiornamenti". Noi pure.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.