Yari Carrisi: “Mia sorella Ylenia è ancora in giro ma ha paura”

yari carrisi

Ospite dell’ultima puntata di Rivelo, Yari Carrisi ha raccontato a Lorella Boccia gran parte della sua vita. Il figlio di Al Bano e Romina Power ha voluto parlare anche della sorella Ylenia, scomparsa nel nulla nel 1994, rivelando che “è ancora in giro” e che non si fa vedere perché “ha paura”.

LEGGI ANCHE: Romina Power irriconoscibile sul set del nuovo film di Guillermo del Toro

Yari Carrisi: la confessione su Ylenia

Yari Carrisi è stato ospite dell’ultima puntata di Rivelo, in onda su Real Time, e ha raccontato a Lorella Boccia molti aspetti della sua vita. Da papà Al Bano a mamma Romina Power, passando per Loredana Lecciso fino ad arrivare alla relazione con Naike Rivelli: il figlio del cantautore ha toccato tanti argomenti. A colpire maggiormente i telespettatori, però, è quanto Yari ha rivelato in merito alla sorella Ylenia, scomparsa nel nulla nel 1994. Carrisi ha ammesso: “Ho passato tanti anni della mia vita collezionando articoli e informazioni e andando in giro alla ricerca di Ylenia ma a questo punto lascio che sia lei a fare il passo perché sono sicuro che lei è ancora in giro. L’uomo, così come mamma Romina, è convinto che Ylenia sia ancora viva e non morta come crede papà Al Bano. Yari ha trascorso tanti anni a cercarla, ma non ha mai trovato nulla di concreto che lo conducesse da lei. Ha ammesso, infatti, che non ha sue notizie “dal 4 gennaio 1994. Ylenia non è mai uscita dal suo cuore e dalla sua mente e proprio per questo ha deciso di attendere che sia lei a fare il primo passo.

GUARDA ANCHE - Chi è Romina Power?

La teoria di Yari

Yari ha una convinzione: sua sorella Ylenia è ancora viva ma non si fa vedere perché ha “paura”. Come mai ha maturato questa teoria? Di cosa dovrebbe aver timore? Carrisi ha dichiarato: “Posso immaginare che dopo tutto il casino che è successo dopo la sua sparizione forse non vuole entrare in un mondo dove tutta l’attenzione è tutta su di lei. Una delle tante idee che mi sono fatto”. Il figlio di Al Bano e Romina crede che i “media hanno esagerato con notizie assurde e che Ylenia si sia fatta intimorire da questa bufera. Secondo l’uomo sarebbe questo il motivo che le impedirebbe di tornare dalla sua famiglia. Yari ha proseguito: “Dove potrebbe essere? Io ho due o tre idee ma finché non la trovo non ha senso. In un certo modo la sto cercando tuttora. (…) Io la rivedo negli occhi di alcune persone che incontro, la vedo nei sogni. Mi dispiace perché Ylenia non sarebbe dovuta andare in Belize, un posto con un’energia molto dark, ma in India. Ha trovato delle persone sbagliate nel suo cammino, perché in questa sua ricerca avendo avuto le persone giuste l’avrebbero portata a qualcosa di più allegro”. Yari, che trascorre molto tempo in India, è convinto che sua sorella abbia incontrato personaggi che hanno rovinato la sua esistenza e che se avesse avuto al suo fianco soggetti diversi, magari più positivi, il suo destino sarebbe stato diverso. Carrisi ha concluso: “Io ho voglia di rivederla. Ylenia è una persona incredibile, di una cultura, di un’intelligenza… Mi porterò per sempre nel cuore il ricordo che ho di lei. Abbiamo vissuto come degli zingari per anni. Lei è stata l’ unica persona con la quale ho avuto quel tipo di complicità, di esperienza”. Non sappiamo se le sensazioni di Yari corrispondano a verità, ma ce lo auguriamo.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, polemica per la performance di Al Bano e Romina